• Abruzzoweb sponsor

PROVINCIA L'AQUILA: OK RENDICONTO 2018, MISURE VIABILITA', NOMINATO LIQUIDATORE EUROSERVIZI

Pubblicazione: 09 agosto 2019 alle ore 21:26

Angelo Caruso

L'AQUILA - Il Consiglio provinciale, nella seduta di oggi, ha approvato all’unanimità l'atto di indirizzo con il quale si pronuncia “un secco no” alle proposte di autonomia regionale differenziata.

Lo rende noto il consigliere provinciale e sindaco di Acciano, Fabio Camilli, il quale ha presentato la proposta.

"Sono soddisfatto e ringrazio i colleghi che si sono mostrati sensibili a questo argomento. Tutti hanno condiviso che con questa secessione mascherata d'autonomia, si aggravano le distanze tra Nord e Sud e l'Abruzzo rischia di perdere importanti risorse". 

Il presidente della Provincia, Angelo Caruso, a tal proposito, ha palesato le preoccupazioni, ricordando all’assise che ha promosso, primo in Abruzzo, il 24 maggio scorso a Chieti, un convegno di approfondimento sui possibili scenari prospettati per la Regione Abruzzo in caso di attuazione della riforma: con il risultato di criticità di difficile superamento.

Caruso, dopo aver ampiamente ricordato il percorso, a iniziare dalla riforma del titolo V voluta dal governo D’Alema con l’approvazione del 9/3/89 della legge costituzionale, ha proposto al Consiglio di integrare il punto all’ordine del giorno con una richiesta di revoca degli accordi intrapresi dal Governo Gentiloni il 28 febbraio dello scorso anno, informando anche della prossima organizzazione di un convegno, in accordo con l’Unione delle Province d’Italia, a L’Aquila alla fine di settembre. 

“La Provincia dell’Aquila è un Ente in buona salute”, ha detto il presidente della Provincia dell’Aquila in seguito all’approvazione all’unanimità nel corso del Consiglio provinciale di oggi, del rendiconto del 2018, in merito al quale è stata rilevata una cassa pari a 125.000.000 di euro e un avanzo di amministrazione di 104.000.000 milioni di euro con una parte di 34.0000.000 di euro “pronti per essere investiti nel programma di governo”. 

Il provvedimento ha comportato una diminuzione dei cespiti, intervenuti per passaggio della funzione politiche del lavoro alla Regione Abruzzo, oltre la ricognizione straordinaria del patrimonio immobiliare e la rideterminazione del valore alla data del 31.12.2018. 

Il Consiglio provinciale ha anche riconosciuto i debiti fuori bilancio con l’astensione del consigliere Lelio De Santis e licenziato all’unanimità i punti sull’assestamento generale di bilancio, la salvaguardia degli equilibri di bilancio e l’atto integrativo al contratto per la gestione del servizio di tesoreria per il periodo 01/07/2017 al 31/12/2021.

Caruso, nel corso della seduta del consiglio, ha reso noto di aver avviato tutte le procedure per il passaggio alla Regione Abruzzo della società partecipata dell'Ente, Euroservizi.prov.aq S.p.a. e di aver nominato, nella persona di Stefano Piccinini, il nuovo commissario liquidatore della società.

Il consigliere provinciale sul tema, ha annunciato di chiedere "risposte serie e concrete per i dipendenti della Società Euroservizi che da 17 mesi non ricevono lo stipendio".

In merito ho presentato un'interrogazione che è stata affrontata come primo punto nella seduta odierna del Consiglio. In questo caso - ha spiegato il consigliere provinciale, - non posso dirmi soddisfatto in quanto il presidente Caruso ha riferito che siamo ancora in una fase interlocutoria e quindi non esiste una data certa per il trasferimento della Società alla Regione. Pertanto, ho chiesto di avere copia delle comunicazioni tra la Provincia e la Regione al fine di valutare la possibilità di intraprendere ulteriori azioni". 

Il settore della viabilità della Provincia dell’Aquila rende noto che a partire dalle ore 7 del di sabato 10 Agosto 2019 alle ore 7 di lunedì 19 Agosto 2019  sarà istituito sulla S.P. n. 82 “ Circumlacuale di Scanno” il senso unico in direzione Villalago-Scanno consentendo la sosta in entrambi i lati, tranne nel tratto compreso dalla curva a sinistra sita dopo il “ristorante sul Lago” fino all’incrocio con la S.R. n. 479 “Sannite” in località “Prati del lago”. 

L’istituzione del senso unico lungo la S.R. 479 “Sannite” con direzione Scanno-Villalago nel tratto compreso tra i due incroci con la S.P. 82 consente la sosta solo sul lato destro (lato verso il lago). Inoltre si informa che sarà istituito il divieto di sosta su entrambi i lati della S.R. 479 “Sannite” dalla “ Madonna del Lago” sino al distributore ex Erg. e l’istituzione del senso unico in direzione Villalago del raccordo stradale tra la S.P. 82 e la S.R. 479 nel tratto adiacente al “chiosco del lago”.

Tali provvedimenti sono stati adottati in previsione del previsto flusso turistico nella zona dei laghi nel periodo di Ferragosto: come richiesto dal Comune di Scanno (L’Aquila), ma soprattutto per consentire il libero transito ai mezzi di soccorso che dovessero percorrere le arterie.

“Raccomandiamo a turisti e residenti il rispetto dell’ordinanza per una vacanza all’insegna del relax e del divertimento – spiega il presidenteCaruso, che coglie l’occasione per augurare a tutti un buon Ferragosto “nella nostra meravigliosa provincia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui