RAPINA IN GIOIELLERIA A VASTO,
ARRESTATI A FOGGIA 4 GIOVANISSIMI

Pubblicazione: 29 dicembre 2017 alle ore 13:41

La questura di Chieti

CHIETI - Quattro giovani sono stati arrestati dalla squadra Mobile di Foggia e di Chieti perché accusate di avere compiuto una rapina in una gioielleria di Vasto il 17 novembre scorso.

Gli arresti sono stati compiuti a San Severo in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Vasto.

Gli arrestati sono Mario Spinelli, di 26 anni, Nazario Infante, di 19, Luigi Gomeri. di 23 e Carmine Ciavarella di 20.

Secondo l'accusa, Spinelli era entrato nella gioielleria Scafetta chiedendo alla titolare di mostragli alcuni gioielli.

Aveva poi puntato un coltello alla gola della donna scaraventandola per terra malgrado il tentativo della madre di aiutarla.

Nel frattempo altri complici, tutti con i volti coperti, erano entrati nel negozio impadronendosi di gioielli per un valore complessivo di 5 mila euro per poi fuggire a bordo di una Fiat Punto.

Le indagini degli agenti consentivano di individuare la vettura, e rintracciare Ciavarella che ha deciso di collaborare confessando e indicando i nomi dei complici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui