TROVATE LE DUE MOTO UTILIZZATE PER LA FUGA, ERANO AVVOLTE NELLE FIAMME

RAPINANO GIOIELLERIA IN PIENO CENTRO A PESCARA CON FUCILE, E' CACCIA AI BANDITI

Pubblicazione: 27 dicembre 2018 alle ore 12:59

PESCARA - Rapina in una boutique di orologi in pieno centro a Pescara. In azione, in un negozio di piazza della Rinascita, quattro persone armate di fucili. 

Una volta entrate, davanti agli addetti e a un paio di clienti hanno aperto il fuoco contro le vetrine interne contenenti orologi e preziosi, distruggendole, e sono fuggite con il bottino. 

Per la fuga sono state utilizzate due moto, poi trovate avvolte dalle fiamme in un parcheggio nella vicina via Ugo Foscolo. 

Sul posto sta operando la Polizia, con la Scientifica. 

Scattato il protocollo antirapina, sono in corso le ricerche. 

Al momento della rapina la piazza e le strade limitrofe erano particolarmente affollate, visto il periodo festivo e la bella giornata di sole.

I rapinatori erano in quattro ed hanno raggiunto l'area a bordo di due moto.

Il primo malvivente, probabilmente una donna, è entrato nel negozio e, minacciando il personale con un fucile, ha fatto entrare due complici che avevano il volto coperto dai caschi; uno di loro era a sua volta armato di fucile. 

Il quarto componente della banda, invece, è rimasto all'esterno. 

L'azione è stata rapidissima. 

I malviventi, minacciando i presenti, oltre al personale nell'attività c'era un cliente, hanno sfondato con il calcio del fucile una vetrina, tanto che alcuni presenti hanno inizialmente pensato a dei colpi di arma da fuoco, e si sono impossessati degli orologi presenti nell'espositore. 

Secondo le testimonianze, i tre si sono espressi in italiano.

Poi la fuga a bordo delle due moto, successivamente abbandonate ed incendiate in via Foscolo. 

Da lì, stando al racconto di alcuni testimoni, la banda sarebbe fuggita a bordo di due automobili. 

In corso di quantificazione il bottino, ma il valore della merce rubata, secondo le prime informazioni, supererebbe i centomila euro. 

Dopo il primo intervento della squadra Volante e della Polizia Scientifica, intervenuta per i rilievi del caso, delle indagini si sta occupando la squadra Mobile. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui