RAPINARONO SUPERMERCATO
CON PISTOLA E COLTELLO, ARRESTATI

Pubblicazione: 04 aprile 2018 alle ore 19:22

TERAMO - Sono stati arrestati, a poco meno di due mesi dal colpo, gli autori della rapina - armati di pistola e coltello - al Conad di Martinsicuro (Teramo) che lo scorso 6 febbraio fruttò un bottino di circa tremila euro. 

Gli agenti della squadra mobile della questura di Teramo e i colleghi del commissariato di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno) hanno notificato due ordinanze di custodia cautelare per concorso in rapina aggravata a un foggiano e a un sambenedettese. 

All'identificazione si è giunti dopo l'attenta analisi delle immagini dell'impianto di videosorveglianza che sono state comparate con quelle di altre rapine commesse nelle Marche: l'analogia con il modus operandi di quei colpi, alcuni gestualità dei rapinatori, perfino il modo di maneggiare le armi, hanno offerto dettagli decisivi per ritenerli i responsabili della rapina. 

I due tennero sotto la minaccia delle armi due cassiere e il direttore del supermercato, con quest'ultimo che aveva anche tentato di inseguirli, ma era stato minacciato con una pistola. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui