REGIONALI: DI PANGRAZIO, ''IL CONSENSO VA E VIENE, ANCHE IL PD ERA AL 40 PER CENTO''

Pubblicazione: 12 febbraio 2019 alle ore 19:44

L'AQUILA - "Il consenso va e viene, anche il Partito democratico poco tempo aveva raggiunto il 40 per cento. E tutto dipende anche da fattori altri, rispetto alle capacità di chi governa, anche nel caso di questa maggioranza uscente in Regione Abruzzo".

Questa l'analisi del voto di Giuseppe Di Pangrazio, presidente del Consiglio regionale, Partito democratico, non rieletto alle regionali di domenica scorsa in provincia dell'Aquila. 

"Il voto democratico bisogna rispettarlo - dice a tal proposito - faccio gli auguri ai consiglieri eletti. Per quello che riguarda noi, il risultato può essere definito straordinario, se si pensa da dove eravamo partiti, al terreno che siamo stati capaci di recuperare".  

"Ora dobbiamo  creare qualcosa di diverso,  va ripensato un nuovo sogno per gli italiani, occorre attingere a qualcosa di profondo, far comprendere agli italiani che c'è un alternativa, a chi ora ha vinto. Un qualcosa che va oltre un congresso di partito"

"Detto questo, il risultato è stato inequivocabile, il centrodestra è stato straripante, la Lega  raccoglie consensi ovunque", conclude Di Pangrazio. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui