• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

REGIONALI: LIRIS (FI), ''CANDIDATO PRESIDENZA ABRUZZO? FACCENDA INTERNA A FDI''

Pubblicazione: 08 ottobre 2018 alle ore 15:54

Guido Liris

L'AQUILA - “Sono estremamente soddisfatto della scelta di Pierluigi Biondi di rimanere alla guida della nostra città. Ora avanti tutti insieme, con le energie positive del territorio, ancora più veloci e più proficui. I nostri concittadini nutrono grandi aspettative nei nostri confronti, non meritano di essere delusi”. 

Così interpellato da AbruzzoWeb, il vice sindaco, Guido Liris, sulla situazione politica al comune dell’Aquila dopo che è tramontata la candidatura alla presidenza della Regione del sindaco di Fdi, Pierluigi Biondi, stoppato dal suo stesso partito e anche dal veto degli azzurri. 

Liris, tornato a parlare dopo settimane caratterizzate da scontri sulla scelta del nome del prossimo candidato alla presidenza della Regione per il centrodestra alle elezioni del 10 febbraio prossimo e dal tentativo di Biondi, smentisce, pur senza farne menzione, la ricostruzione fatta da AbruzzoWeb secondo cui Fi e Lega aquilane sono al lavoro con lo stesso Biondi nel sostenere la candidatura del senatore Marco Marsilio, romano di ordini abruzzesi. 

“Non entro nelle dinamiche del Partito di Giorgia Meloni, ragazza che conosco da quando si faceva militanza giovanile insieme, né sono complice di assi politici a favore dell'uno o dell'altro possibile candidato alla Presidenza della Regione Abruzzo - spiega -. E questo per un semplice motivo: è, in questo momento, una faccenda interna a Fratelli d'Italia. In qualità di alleati non possiamo fare altro che aspettare la rosa di nomi che verrà portata all'attenzione degli alleati e solo allora verrà espresso un nostro parere. La condizione essenziale è che ci sia la necessaria condivisione perché si possa vincere una sfida ampiamente alla portata del centrodestra. Solo il centrodestra può decidere di perdere, con atteggiamento autolesionista, la Presidenza della Regione”. 

E poi sulle aree interne chiarisce: “le aree interne sono assolutamente un tema delicato da affrontare, la legislatura che volge al termine è stata omicida nei confronti dell'entroterra: è necessario che costa e aree interne si completino e si compongano, che non entrino in conflitto. L'unico modo perché questo avvenga è rispettare le specifiche peculiarità dei territori evitando di cristallizzare due realtà che marciano a diverse velocità economiche e sociali. Siamo una sola Regione e come tale è giusto che venga governato l'intero territorio”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui