Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

REGIONE: BOCCIATA RICHIESTA DI SOSPENSIVA
DEI BANDI, IL CONCORSO PER ORA PROSEGUE

Pubblicazione: 21 aprile 2017 alle ore 06:31

Palazzo Silone, sede della Giunta regionale d'Abruzzo

L'AQUILA - Il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva nell'ambito del ricorso di quattro ex lavoratori della Regione, con contratto di collaborazione coordinata e continuativa (Cococo) nel settore Opere pubbliche, che contestano uno dei 9 bandi emessi dall'ente per assumere 36 persone allo scopo di integrare i profili che non è possibile colmare con il personale delle Province, dopo il piano per 169 prepensionamenti messo in atto in fretta e furia dalla Giunta D’Alfonso a fine 2016, come anticipato e poi spiegato diffusamente da AbruzzoWeb.

Una selezione che ha riscosso un successo strepitoso, sono già quasi 3.500 le domande arrivate agli uffici regionali per cercare di conquistarsi un posto nell’amministrazione, un migliaio solo per la figura di specialista amministrativa.

L'udienza è stata celebrata all'indomani della visita, svelata da questo giornale, del presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso, dal presidente del Tar, Antonio Amicuzzi, riunione "fuori sacco" rispetto al taccuino dei suoi impegni reso noto ogni giorno dal suo staff. (alb.or.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui