Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

REGIONE: INDENNITA' EXTRA AI DIPENDENTI, LA UIL
ABBANDONA TAVOLO E ANNUNCIA MOBILITAZIONE

Pubblicazione: 11 aprile 2017 alle ore 21:32

L'AQUILA - Si spacca il fronte sindacale nella dura vertenza con la Regione Abruzzo per i mancanti pagamenti delle cosiddette indennità "per specifiche responsabilità" ai 1.400 dipendenti della giunta regionale abruzzese.

La Uil funzione pubblica nella riunione di oggi pomeriggio con il direttore generale Cristina Gerardis ha infatti abbandonato il tavolo, denunciando l’assoluta mancanza di risposte. Rimasti a trattare invece le altre sigle sindacali.

L’erogazione dell’extra, che vale circa 1.800 euro netti all'anno, è prevista dal contratto integrativo decentrato. E l'importo era stato quantificato in un accordo di febbraio tra Regione e sindacati, atteso invano nella busta paga di marzo.

Come viene stabilito all’articolo 8 del contratto decentrato, questa indennità spetta a seguito del conferimento di compiti "non rientranti negli ordinari e consolidati compiti individuali e delle strutture interessate”. Ad esempio il coordinare o anche il partecipare a gruppi di lavoro, occupandosi di procedure "di natura complessa". O anche per l’attribuzione di compiti che prevedano dirette assunzioni di responsabilità di iniziativa e di risultato, e per "funzioni di particolare impegno professionale che comportano attività di studio, analisi, verifica e la redazione di atti e relazione non standardizzati di natura complessa", per "attività connotate da particolare disagio", ed anche per attività che "comportano continua e diretta esposizione a rischi pregiudizievoli per la salute e la integrità personale". 

Il mini premio di produzione insomma per i dipendenti, poca cosa se confrontati invece con i premi di produzione dei dirigenti che è nell’ordine delle decine di migliaia di euro l’anno.

La Uil da quanto trapela è pronta anche alla mobilitazione, se entro 10 giorni non sarà erogata la somma e avrebbe chiesto un incontro con il prefetto della provincia dell'Aquila Giuseppe Linardi.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

REGIONE: INDENNITA' EXTRA PAGATE IN RITARDO, L'INSOFFERENZA DEI DIPENDENTI

di Filippo Tronca
 L'AQUILA - Nelle stesse ore in cui i lavoratori dei centri di ricerca regionali Cotir e Crab, senza stipendio da due anni, occupavano nella generale indifferenza la Commissione Vigilanza, grande sconcerto si è diffuso negli uffici... (continua)

ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui