REGIONE: TESTA, ''TAVOLO PERMANENTE CON COMMERCIALISTI SU FONDI EUROPEI''

Pubblicazione: 10 marzo 2019 alle ore 11:08

Guerino Testa

PESCARA - "Istituzione di un Tavolo di Confronto permanente tra Regione Abruzzo e Ordine dei Commercialisti per snellire, velocizzare e supportare le imprese nell’accesso ai fondi Europei, garantendo tempi certi e abbattendo i margini di errore. Ma, al tempo stesso, anche per rendere più efficienti i controlli e contribuire al miglioramento delle attività di prevenzione delle frodi comunitarie".

Lo ha annunciato il Consigliere regionale Fratelli d’Italia Guerino Testa pronto ad avanzare la proposta.

“Una delle priorità dell’Abruzzo è sicuramente quella di rafforzare la rete di accesso e utilizzo dei fondi europei – ha sottolineato il consigliere Testa -. Gli ultimi dati sfornati lo scorso autunno parlavano della nostra Regione come fanalino di coda nella black list italiana, una delle ultime entità territoriali in classifica come capacità di intercettare i finanziamenti ingenti stanziati nel corso dell’anno, di comunicare all’esterno la loro disponibilità a imprese e privati, e di riuscire ad accedere a quei fondi, per l’enorme margine di pratiche sbagliate inviate e che puntualmente tornavano indietro con cassa zero. A farne le spese imprese del territorio, start up, e l’intero settore della innovation technology. Dall’altro lato c’è la necessità tangibile di creare una rete di tutela sull’utilizzo di quei fondi potenziando la lotta alle frodi nei confronti dell’Unione Europea attraverso l’istituzione di una struttura organizzativa capace di garantire controlli serrati e articolati".

"E' qui che deve allora innescarsi una sinergia produttiva tra Ente pubblico, - prosegue Testa -  in questo caso il Governo regionale, e l’Ordine professionale dei Commercialisti e il primo passo è stato compiuto lo scorso 7 febbraio quando è stato presentato a Roma un progetto, ideato dal Consigliere Nazionale Marcella Galvani e promosso dal Consiglio Nazionale dei commercialisti, al quale hanno garantito il loro pieno sostegno il Comitato per la lotta contro le frodi nei confronti dell’Unione Europea (Colaf), istituito presso il Dipartimento delle politiche europee della Presidenza del Consiglio dei ministri e l’Agenzia per la Coesione Territoriale insieme alla Segreteria Tecnica P.R.A.. Il progetto messo a punto dai commercialisti in collaborazione con il Colaf e l’Agenzia per la Coesione prevede la creazione di una sezione di iscritti all’Albo dei Commercialisti, esperti in gestione e controllo dei programmi cofinanziati con Fondi strutturali, che andranno a svolgere su tutte le pratiche aperte le attività di controllo di primo livello, utilizzando standard omogenei da applicare su tutto il territorio nazionale. Compito tutt’altro che semplice perché oggi la materia è disciplinata da un quadro normativo molto articolato, che risponde a regole sia comunitarie, sia nazionali che regionali, rendendo elevato il rischio di confondere i vari piani e di incorrere anche in errori e omissioni che in alcuni casi portano alla revoca del finanziamento".

"Per raggiungere gli obiettivi indicati nel progetto è stato già costituito un Tavolo di confronto tecnico tra il Consiglio nazionale ed il COLAF ed è stata avviata una fase sperimentale con le Regioni Friuli Venezia Giulia, Umbria e Calabria, che hanno aderito all’iniziativa anche in un’ottica di rafforzamento della capacità amministrativa ed hanno inserito il progetto nei rispettivi P.R.A. (Piani di Rafforzamento Amministrativo). L’Abruzzo deve aderire in modo tempestivo a tale progetto sperimentale – ha sottolineato il consigliere Testa – coinvolgendo l’Ordine dei Commercialisti per individuare una rete di professionisti specializzati sulla materia, dando un impulso concreto alla delega Europa attraverso un progetto che si colloca all’interno di un processo di condivisione e confronto tra diversi soggetti istituzionali e risponde appieno alle regole del Partenariato. Come primo step propongo un vertice tecnico con la Commissione di Studio ‘Finanza Agevolata’ dell’Ordine dei Commercialisti di Pescara da convocare entro poche settimane individuando i referenti della progettazione".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui