RESIDENZA FITTIZIA PER INTASCARE
PENSIONE SOCIALE, CONDANNATO

Pubblicazione: 03 aprile 2018 alle ore 20:03

CHIETI - Il Tribunale di Chieti ha condannato due anni e tre mesi di reclusione Rocco Antonelli, 80 anni, originario di Orsogna (Chieti), ma residente in Argentina. 

L'uomo era accusato, dopo aver trasferito fittiziamente la residenza in Italia mentre in realtà risiedeva in Argentina, percependo dall'Inps la pensione sociale per un periodo che va dal luglio del 2007 a dicembre del 2014, ed intascando complessivamente oltre 57.500 euro. 

Il Tribunale ha anche disposto la confisca dei diecimila euro posti sotto sequestro durante le indagini. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui