• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

RESTITUZIONI: IN MOSTRA NELLA REGGIA DI VENARIA
A TORINO CINQUE CAPOLAVORI ABRUZZESI RESTAURATI

Pubblicazione: 29 marzo 2018 alle ore 20:31

L'AQUILA - È in corso alla Reggia di Venaria (Torino) fino al 16 settembre 2018 l’esposizione conclusiva della XVIII edizione di Restituzioni: la fragilità della bellezza, Tiziano, Van Dyck, Twombly e altri 200 capolavori restaurati, che mette in mostra i capolavori restaurati grazie al programma di salvaguardia e valorizzazione che Intesa Sanpaolo conduce da quasi trent’anni a favore del patrimonio artistico nazionale.

In Abruzzo il programma Restituzioni ha permesso il recupero di importanti opere d’arte, anch'esse esposte in mostra, rappresentative della storia del territorio e della ricchezza delle sue collezioni.

In mostra infatti il Crocifisso che appartiene all’apparato decorativo della chiesa di San Silvestro dell’Aquila, relizzata da Giorgio, arciprete di Sant’Anza, attivo a L’Aquila nella seconda metà del Quattrocento. E ancora il Crocifisso attribuito a Giovanni di Biasiuccio, scultore aquilano del secondo Quattrocento, conservato nella chiesa di Santa Margherita. E ancora, la Madonna del Cardello, conservata nel palazzo Comunale di Caramanico Terme (Pescara), realizzata dal  Maestro dei polittici crivelleschi, attivo negli ultimi decenni del XV secolo. C'è poi la Transenna lucifera, del IX secolo, uno dei capolavori del Museo Nazionale d’Abruzzo, manufatto che proviene dalla chiesa altomedievale di San Pietro a Campovalano di Campli, come pure la Lastra con Cristo in maestà tra angeli, realizzata a fine del XII secolo, anch'essa conservata  al Museo Nazionale d’Abruzzo

Restituzioni  gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, ed è organizzata in collaborazione con il Consorzio delle Residenze Reali Sabaude, resterà aperta al pubblico fino al 16 settembre 2018. L’esposizione presenta 80 nuclei di opere, per un totale di 212 manufatti restaurati grazie a Intesa Sanpaolo nel biennio 2016-2017. Le opere appartengono a 17 regioni italiane: oltre a Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Liguria, Toscana, Abruzzo, Lazio, Campania, Calabria e Puglia, già interessate nelle precedenti edizioni, per la prima volta sono state coinvolte Friuli Venezia Giulia, Umbria, Basilicata, Molise, Sardegna e si conta anche una presenza estera, proveniente da Dresda.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui