RICERCATORI AQUILANI
NELLA SCOPERTA SULL'ORIGINE
DEI RAGGI COSMICI

Pubblicazione: 22 settembre 2017 alle ore 12:54

L'AQUILA - È stato pubblicato oggi sulla prestigiosa rivista Science un importante studio sull'origine dei raggi cosmici.

Sembrerebbe appunto che i raggi cosmici di altissima energia provengano da galassie lontane e non dalla Via Lattea.

Il risultato risponde a interrogativi che gli scienziati si pongono da mezzo secolo.

Nel gruppo di ricerca internazionale, scienziati locali del Gran Sasso Science Institute (Gssi), del Dipartimento di Scienze fisiche e chimiche dell'Università di L'Aquila (Dsfc Univaq) e dei Laboratori nazionali del Gran Sasso (Lngs).

Nello specifico, il gruppo di ricerca aquilano è composto da Gioacchino Alex Anastasi (Ph.D Gssi), Denise Boncioli (Lngs-currently at Desy, Zeuthen, Germany), Armando di Matteo (Dsfc Univaq-currently at Université Libre de Bruxelles, Belgium), Aurelio Grillo (Lngs), Giovanni Morlino (Post Doc Gssi), Sergio Petrera (Gssi), Vincenzo Rizi (Dsfc Univaq) e Francesco Salamida (Dsfc Univaq).



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui