Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

RICICLAGGIO: SEQUESTRATE
LE CASE A ROCCA DI MEZZO
DI GIANFRANCO FINI

Pubblicazione: 16 febbraio 2017 alle ore 11:56

ROCCA DI MEZZO - Ci sono anche le due case di Rocca di Mezzo (L'Aquila) tra i beni sequestrati a Gianfranco Fini dai militari dello Scico, il reparto antimafia della Guardia di Finanza, autorizzato dal giudice delle indagini preliminari su richiesta della procura di Roma che indaga su un'ipotesi di concorso in riciclaggio a carico dell'ex presidente della Camera.

L'iscrizione nel registro degli indagati, secondo quanto apprende l'Ansa, scaturisce dalle perquisizioni a carico di Sergio e Giancarlo Tulliani (padre e fratello di Elisabetta) eseguite a dicembre 2016. Gli accertamenti bancari e finanziari sui rapporti intestati alla famiglia Tulliani avrebbero infatti portato alla luce nuove condotte di riciclaggio, reimpiego ed autoriciclaggio posti in essere - dal 2008 in poi - da Sergio, Giancarlo, Elisabetta Tulliani e Gianfranco Fini.

La Guardia di Finanza, coordinata dalla Dda di Roma, ha eseguito martedì mattina un decreto di sequestro preventivo di beni per un valore di 5 milioni nei confronti dei Tulliani. Il sequestro é il frutto degli sviluppi dell'indagine che ha portato a dicembre dell'anno scorso all'emissione di un'ordinanza di custodia in carcere nei confronti di Francesco Corallo, Rudolf Theodor, Anna Baetsen, Alessandro La Monica, Arturo Vespignani e Amedeo Laboccetta, ritenuti dagli investigatori appartenenti a un'associazione a delinquere transnazionale dedita a peculato, riciclaggio e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.

I profitti ottenuti dall'associazione con il riciclaggio, sempre secondo gli investigatori, sarebbero stati utilizzati da Corallo in attività economiche e finanziarie e in acquisizioni immobiliari. Profitti anche destinati ai membri della famiglia Tulliani.

Le due case di Rocca di Mezzo, di 50 e 170 metri quadrati, secondo Il Centro sono intestate ad Elisabetta Tulliani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui