RICOSTRUZIONE 2009: ORDINE
INGEGNERI, ''CENTO PRATICHE
FERME AL COMUNE SULMONA''

Pubblicazione: 01 aprile 2017 alle ore 10:52

SULMONA - Un incontro congiunto fra Comune e uffici della ricostruzione per sollecitare soluzioni immediate in merito allo stato della ricostruzione post sisma a Sulmona: lo chiede il consiglio dell'ordine degli Ingegneri della provincia dell'Aquila che si è riunito ieri nell'aula per le assemblee dell'Associazione nazionale costruttori edili (Ance) a Sulmona.

Sarebbero oltre cento le pratiche ferme negli uffici del Comune, altrettante quelle bloccate nell'Utr 7 di Goriano Sicoli (L'Aquila).

Pochissime le pratiche già processate le quali, benché finanziate, sono ancora in attesa di autorizzazione ultimativa, mentre risorse economiche restano infruttuose nelle casse pubbliche.

"I ritardi stanno danneggiando imprese e progettisti con centinaia di cantieri non avviati che potrebbero dare respiro all'economia cittadina, oltre che restituire le abitazioni ai cittadini", dichiara il vice presidente dei costruttori edili Marco Tirimacco, coordinatore dell'area peligna.

Per Elio Masciovecchio, presidente dell'Ordine degli Ingegneri, il processo della ricostruzione post sismica è fuori tempo massimo e vanno rinforzati gli organici degli uffici attraverso un'azione immediata dell'Amministrazione comunale o tramite soluzioni alternative di emergenza.

"Inutile cercare strategie particolari per muovere le economie dei territori se non si è in grado di attivare neppure i meccanismi ordinari".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui