RICOSTRUZIONE 2016-17: D'ALFONSO, 100 MILIONI PER SCUOLE E CASE POPOLARI

Pubblicazione: 22 dicembre 2017 alle ore 12:21

Luciano D'Alfonso

L'AQUILA - Oltre 100 milioni di euro di risorse per il terremoto 2016-2017 relativi agli edifici scolastici, di edilizia popolare e opere civili per la vita collettiva come municipi e ospedali.

La notizia è stata data questa mattina dal presidente della Regione Abruzzo, Luciano D'Alfonso nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Palazzo dell'Emiciclo.

Lo stanziamento è stato deciso dalla Commissione per la ricostruzione presieduta dal commissario straordinario per la ricostruzione del terremoto in Centro Italia, Paola De Micheli, alla quale hanno partecipato i presidenti delle quattro Regioni interessate (Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria) nella veste di vice commissari.

"La Regione Abruzzo ha provveduto ad effettuare una completa ricognzione del fabbisogno abitativo del territorio intra ed extra cratere", ha detto D'Alfonso, "attraverso il coinvolgimento di tutti gli enti pubblici interessati dagli eventi sismici".

All'esito della definizione di questo quadro riassuntivo, la commissaria De Micheli ha poturo dedliberare lo stanziamento delle somme necessarie che verranno utilizzate per la realizzazione degli interventi di migliorameto sismico da operare sul territorio.

FORZA ITALIA, "DOPO FANTA MILIONI ASPETTIAMO FANTA CANTIERI"

"Dopo i fanta milioni, seguono i fanta meriti e a questo punto attendiamo di vedere l'apertura dei fanta cantieri".

Questo il commento dei consiglieri regionali di Forza Italia Lorenzo Sospiri e Mauro Febbo.

"Siamo ai soliti e consueti annunci di D'Alfonso - spiegano Sospiri e Febbo - che durante il periodo natalizio sono aumentati a dismisura come se fossero semplici auguri di buon Natale. Oggi, ad un anno dal sisma, la Regione riesce finalmente a recepire le schede tecniche sui danni dei singoli Comuni attraverso il lavoro della Cabina della ricostruzione. In questi mesi abbiamo avuto contezza di quanto sia stato lento e e poco efficiente sia il Governo nazionale sia il Governo regionale nell'affrontare l'emergenza terremoto.

"Adesso - concludono Sospiri e Febbo - attendiamo di vedere al più presto l'apertura dei cantieri altrimenti saremmo di fronte all'ennesimo fanta annuncio".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui