RICOSTRUZIONE: I PORTICI DELL'AQUILA TORNANO A MOSTRARSI ALLA CITTA'

Pubblicazione: 19 settembre 2017 alle ore 15:27

Portici, corso Vittorio Emanuele II (L'Aquila)

L’AQUILA - Tornano a mostrarsi alla città i portici dell’Aquila, lungo corso Vittorio Emanuele II, che prima del terremoto del 2009 ospitavano la vecchia Carispaq.

Un aggregato da 12 milioni di euro finanziato con i fondi per la ricostruzione stanziati nel tredicesimo elenco del novembre 2015, che fino a oggi era coperto dai teli bianchi dell’immensa impalcatura.

A svolgere i lavori l'impresa termana Cingoli Nicola & Figlio.

Resteranno ai piani superiori gli uffici direzionali della banca, mentre ancora non è nota la destinazione d’uso degli spazi al pianterreno.

L’edificio riportò ingenti danni nel sisma del 6 aprile, tanto da essere classificato “E”, richiese, infatti,  la progettazione di interventi per il recupero e il consolidamento strutturale. (a.c.p.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

PALAZZO EX CARISPAQ: LOCALI COMMERCIALI AL POSTO DELLA BANCA

di Eleonora Marchini
L’AQUILA - Non più gli sportelli della Banca popolare dell’Emilia Romagna, la vecchia Carispaq, ma locali a destinazione commerciale, al piano terra del palazzo della Cassa di Risparmio lungo il corso Vittorio Emanuele II all’Aquila. Questa la novità... (continua) - Fotogalleria

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui