RICOSTRUZIONE: USRC TORNA CON PIENI POTERI, PRIMI PROVVEDIMENTI LIQUIDANO 15 MILIONI DI EURO

Pubblicazione: 20 dicembre 2018 alle ore 10:55

Giovanni Francesco Lucarelli

L'AQUILA - Dopo l’Ufficio speciale per la ricostruzione dell’Aquila (Usra), anche l’Ufficio speciale per la ricostruzione dei comuni del cratere (Usrc) torna operativo con i pieni poteri di firma dopo la registrazione della Corte dei Conti: il responsabile ad interim dei due uffici, Giovanni Francesco Lucarelli, nominato fino al 31 gennaio prossimo dal Governo nazionale, ha firmato i primi provvedimenti per conto dell’Usrc, liquidando uno stato di avanzamento lavori (Sal) per un importo complessivo pari a 15 milioni di euro e 18 pratiche di ammissioni a contributo per un importo di 6 milioni di euro.

“Il mio è un mandato a breve e a scadenza, ma di piena responsabilità sul governo dei processi, in un clima complessivo pienamente collaborativo da parte del personale Usrc e dei Comuni”, spiega Lucarelli in una nota in cui sottolinea che “è fondamentale per l'Ufficio stabilire un asse empatico con i sindaci e il territorio”. “Sotto questo profilo, sono già avvenuti diversi incontri, finora tutti nel segno della fiducia reciproca, un lavoro di formazione di un capitale sociale che darà dei frutti nel rilancio dell’operatività dell’Ufficio”.

I due uffici sono rimasti scoperti al vertice quando nelle passate settimane il responsabile dell’Usra, Raniero Fabrizi, che aveva anche l’interim all’Usrc, è stato nominato alla guida della struttura tecnica di missione presso la Presidenza del Consiglio dei ministri, organismo che si occupa di ricostruzione.  



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui