RICOVERATO IN OSPEDALE SPACCIA
DROGA, ARRESTATO A GIULIANOVA

Pubblicazione: 22 dicembre 2017 alle ore 10:15

L'ospedale di Giulianova dove è ricoverata la donna ustionata

GIULIANOVA - È ricoverato in ospedale ma spaccia eroina ai tossicodipendenti, nascondendo droga anche nel cassetto del comodino.

Per questo un 40enne di Mosciano Sant'Angelo (Teramo), M.M, è stato arrestato ieri sera da due agenti della Stradale di Giulianova liberi dal servizio.

Poco dopo le 20 i poliziotti, in visita ad un amico ricoverato presso l'ospedale civile di Giulianova, hanno notato l'uomo confabulare e scambiarsi qualcosa con alcune persone.

Insospettiti, lo immediatamente bloccato mentre consegnava un involucro di colore verde e riceveva in cambio alcune banconote.

La perquisizione personale ha consentito di rivenire, nascosta nel giubbino, anche una dose di 2 grammi di eroina già confezionata.

Successivamente gli agenti hanno scoperto che l'uomo era ricoverato nel nosocomio, scoprendo un ulteriore involucro con 4 grammi di marjiuana ed anche un bilancino elettronico, contenuti nel comodino.

Arrestato e posto a disposizione della procura della Repubblica, l'uomo è attualmente in regime di arresti domiciliari presso il reparto di Ortopedia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui