• Abruzzoweb sponsor

RIFIUTI: M5S, ''A VASTO LA TARI ALTISSIMA EPPURE MENO RIFIUTI PRODOTTI...''

Pubblicazione: 01 dicembre 2019 alle ore 10:47

VASTO - "Un interessante report pubblicato sul Centro del 25 novembre, in merito al costo della Tari conferma che Vasto è tra le città meno virtuose della provincia di Chieti. Presa a riferimento una famiglia standard di 3 componenti che abita in un appartamento di 100 metri quadri, riporta per Vasto una Tari di 277 euro e per Lanciano di 254 euro. La Tari a Vasto è quindi il 9% più alta che a Lanciano".

A eveindenziarlo il Movimento 5 stelle di Vasto.

"Questi dati dovrebbero essere sufficienti a certificare come menzognere le roboanti dichiarazioni del sindaco Francesco Menna che in più occasioni hanno elogiato la gestione dei rifiuti a Vasto come una delle più efficienti e meno costose, magari confrontandosi con realtà completamente diverse per dimensioni e situazione territoriale".

"Ma c’è di più! L’analisi comparativa non considera infatti un aspetto fondamentale che è quello della quantità di rifiuti prodotti - prosegue la nota -. I cittadini vastesi producono mediamente 436 kg/anno di rifiuti, mentre a Lanciano se ne producono 503 Kg/anno. I 3 componenti della famiglia standard vastese producono quindi in un anno 1308 Kg di rifiuti, mentre a Lanciano ne producono 1509. In considerazione di questi numeri si può affermare che la famiglia residente a Vasto paga 212 euro per tonnellata rifiuti, mentre la famiglia residente a Lanciano ne paga 168. Si può quindi concludere che la gestione dei rifiuti costa a Vasto il 26% in più rispetto a Lanciano; a Vasto non si paga solo di più, si paga il 9% in più pur producendo il 13% di rifiuti in meno".

"Ci auguriamo che il sindaco Menna, il consigliere Lapenna e l’assessore Cianci prendano atto di questi mediocri risultati ed evitino in futuro ulteriori panegirici sulle virtuose e progressive attività della Pulchra, dedicandosi piuttosto, insieme ai tecnici del Comune, ad una rigorosa analisi dei costi senza fare i postini di analisi, calcoli e valutazioni di parte elaborate dalla stessa Pulchra", conclude la nota.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui