• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

RIGOPIANO: CHIESTA ARCHIVIAZIONE PER CHIAVAROLI E CAPUZZI

Pubblicazione: 26 novembre 2018 alle ore 18:55

PESCARA - Chiesta l'archiviazione, nell'ambito dell'inchiesta sulla tragedia dell'Hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) anche per l'ex sottosegretario alla Giustizia Federica Chiavaroli e per la funzionaria della Protezione Civile Tiziana Capuzzi, due nomi che fino ad oggi non erano mai stati associati alle indagini.

Entrambe erano state iscritte nel registro degli indagati, con l'accusa di lesioni colpose, in seguito alla denuncia presentata dai genitori di Stefano Feniello, una delle 29 vittime della tragedia, ai carabinieri forestali di Pescara. La querela riguardava anche l'ex prefetto Francesco Provolo.

I familiari avevano accusato i tre di avere fornito false informazioni in merito al ritrovamento in vita di Stefano Feniello, notizia inizialmente circolata e poi risultata non veritiera.

I coniugi Feniello, tramite il loro legale, l'avvocato Camillo Graziano, avevano anche presentato alla Procura di Pescara una consulenza di parte dello psicologo Andrea Aielli, il quale nella perizia aveva affermato che i genitori e il fratello di Stefano erano affetti da "disturbo da lutto persistente e complicato".

Al termine degli accertamenti, la Procura ha ritenuto di chiedere l'archiviazione per tutti e tre gli indagati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui