RIGOPIANO: DI NICOLA (M5S), ''LE RESPONSABILITA' POLITICHE SONO GIA' CHIARE''

Pubblicazione: 16 maggio 2018 alle ore 19:17

Primo Di Nicola

L'AQUILA - "Mi auguro che la magistratura e gli altri organi inquirenti riescano a fare luce velocemente su tutti i ritardi e le omissioni che hanno creato le condizioni per il verificarsi della tragedia di Rigopiano".

Così, in una nota, il senatore del Movimento 5 Stelle, Primo Di Nicola, commenta l'iscrizione sul registro degli indagati della Procura di Pescara dell'attuale presidente della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso e degli ex presidenti Gianni Chiodi e Ottaviano Del Turco, nell'ambito dell'inchiesta sulla tragedia del 18 gennaio 2017.

"Dall'assenza del piano-valanghe - continua Di Nicola -  ai ritardi colpevoli nei soccorsi, dalla mancanza di turbine spalaneve alle inefficienze sulla gestione del sistema di protezione civile abruzzese".

"L'intera regione è andata in tilt lo scorso anno. Le responsabilità politiche sono già chiare. Aspettiamo di individuare quelle penali. Siamo a fianco delle vittime e delle loro famiglie, affinché abbiano finalmente giustizia", conclude il senatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui