• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

RIGOPIANO: FIGLI DEI CONIUGI
DI CARLO RIAPRONO PIZZERIA
A LORETO APRUTINO

Pubblicazione: 19 dicembre 2017 alle ore 18:06

LORETO APRUTINO - Ha riaperto questa sera a Loreto Aprutino (Pescara) la pizzeria della famiglia Di Carlo, colpita pesantemente dalla tragedia dell'albergo Rigopiano di Farindola (Pescara) in cui hanno perso la vita Sebastiano Di Carlo e la moglie Nadia Acconciamessa: oggi, proprio nel giorno in cui Sebastiano avrebbe compiuto 50 anni, i figli Riccardo e Piergiovanni, fratelli del piccolo Edoardo uscito miracolosamente illeso dal crollo della struttura, hanno riaperto il locale in via Vittorio Veneto. 

In tanti questa sera hanno voluto partecipare alla gioia dei fratelli Di Carlo. 

Queste le parole e la soddisfazione del primo cittadino Gabriele Starinieri: "Parlo a nome di Loreto Aprutino e dico che quella di oggi è una bella giornata per tutto il nostro paese. È un giorno che serve anche per ripartire dopo quello che è accaduto undici mesi fa. Questa è anche la dimostrazione che la comunità lorenese è stata sempre al fianco di questi nostri concittadini". 

Loreto Aprutino ha pianto nella tragedia di Rigopiano altre sue vittime: Barbara Rosa Nobilio e il marito Piero Di Pietro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui