RIORGANIZZAZIONE OSPEDALE POPOLI, DI MATTEO CHIEDE TAVOLO TECNICO

Pubblicazione: 03 novembre 2017 alle ore 14:31

Donato Di Matteo

PESCARA - "A causa della situazione in cui langue l'ospedale di Popoli (Pescara) e dopo aver partecipato al solo e unico incontro in data 4 settembre scorso del tavolo tecnico appositamente istituito ho presentato la mia idea progettuale, peraltro già anticipata nel novembre 2016, sulla riorganizzazione del nosocomio di Popoli per proseguire a fornire risposte efficaci alla domanda di salute delle aree interne". 

Lo afferma l'assessore regionale Donato Di Matteo

La mia proposta - ricorda - era stata condivisa dai presenti, dall'assessore regionale Silvio Paolucci ai direttori dell'Agenzia sanitaria regionale e Dipartimento salute Alfonso Mascitelli Angelo Muraglia e dai rappresentanti dei gruppi consiliari presenti. 

Essendo quindi trascorsi due mesi, dal Tavolo e non avendo avuta nessuna comunicazione in merito ad altre eventuali proposte ho chiesto una riunione urgente per arrivare ad una determinazione definitiva, vista la condizione in cui versa la struttura". 

"Nel mio disegno oltre al centro di riferimento regionale per la gestione della riabilitazione neuro muscolare (articolo 56) e per la riabilitazione delle gravi cerebropatie acquisite (articolo 75 - 80) e lungodegenza - sottolinea l'assessore - devono trovare piena cittadinanza le unità operative chirurgiche, endoscopiche, ortopediche, di medicina generale, fisica e riabilitativa con relativi posti letto dedicati oltre al mantenimento della funzione del pronto soccorso H24". 

"Ed è evidente che la struttura del pronto soccorso dovrà avvalersi di adeguati servizi di supporto quali radiologia (Tac e Rmn), cardiologia, emodialisi, ambulatorio analisi, centro trasfusionale e anestesiologia. Il presidio di Popoli in questo modo potrà essere una delle più prestigiose strutture di natura riabilitativa ed elevata specializzazione ed al tempo stesso - conclude Di Matteo - potrà proseguire il ruolo di servizio ospedaliero strategico nella rete sanitaria pubblica regionale", conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui