RITIRATI DAL MERCATO FARMACI MENARINI PER
L'IPERTENSIONE, ''POTENZIALE CANCEROGENO''

Pubblicazione: 10 luglio 2018 alle ore 11:31

L'AQUILA - L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha disposto il ritiro dal commercio di oltre 700 lotti di farmaci basati sul principio attivo del valsartan, utilizzati per combattere l’ipertensione e l’insufficienza cardiaca.

Tra questi medicinali, commercializzati con diversi nomi, ci sono anche il "Combisartan" e il "Valpression" prodotti dalla Menarini, presente con un proprio stabilimento anche all'Aquila.

La Menarini ad ogni buon conto tiene a precisare che "i medicinali in oggetto non vengono prodotti nello stabilimento dell’Aquila"

Nelle stesse farmacie del capoluogo, da quanto appreso, sono state ritirate intere partite.

La decisione è motivata dal rilevamento di un’evidente impurezza venutasi a creare nelle fasi di produzione del farmaco.

La sostanza aliena al medicinale che è stata rilevata, ritenuta tra l’altro cancerogena, è la N-nitrosodimetilamina (Ndma): è a causa di questa "intrusione" che è stato precauzionalmente disposto, sia da parte dell’Aifa che da parte delle altre Agenzie europee il ritiro dei lotti.

Sul sito dell’Aifa sono elencati i nomi dei farmaci contenenti il principio attivo che rientrano nella "lista nera", e vengono indicate le vie da seguire per quei pazienti che necessitino della sua assunzione.

I pazienti che sono in cura con farmaci a base di valsartan devono verificare se il medicinale che assumono sia presente nella lista di quelli coinvolti dal ritiro a scopo precauzionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui