• Abruzzoweb sponsor

DANIELE TADDEI E' STATO RITROVATO DOPO 4 ANNI ALL'INTERNO DELLA SUA AUTO

RITROVATO SULLE COLLINE TORTORETO CADAVERE 28ENNE SCOMPARSO NEL 2014

Pubblicazione: 28 dicembre 2018 alle ore 13:37

Daniele Taddei

TORTORETO - Daniele Taddei, giovane 28enne di Sant'Omero (Teramo) era scomparso ad agosto di 4 anni fa a bordo della sua Nissan grigia e di lui non si erano avute più notizie, oggi, il suo cadavere è stato ritrovato da alcuni cacciatori nei pressi di un canneto in contrada Terrabianca a Tortoreto (Teramo).

è stato un cacciatore, che si è infilato nel fossato nascosto da un canneto inseguendo il suo cane, a trovare la Nissan Micra grigia di Daniele Taddei, il 28enne di Sant'Omero scomparso il primo agosto del 2014. All'interno della vettura i resti di un corpo al posto di guida. 

Il riconoscimento è avvenuto grazie a ciò che restava dei vestiti che sembrano essre gli stessi del giorno della scomparsa, adesso bisognerà stabilire la data e le cause del decesso.

Sarà ora l'esame del Dna a fissare per sempre la drammatica certezza che sia lui e che quell'auto trovata in contrada Terrabianca di Tortoreto possa essere finita fuori strada in seguito ad un incidente stradale così come, per ora, sembrano voler ricostruire gli airbag scoppiati. 

Ma questo lo accerteranno gli investigatori coordinati dal pm di turno Enrica Medori, intervenuta sul posto e scesa fino al punto in cui si trova la vettura.

Per ora c'è spazio solo per il dolore e lo sconforto dei familiari giunti in contrada Terrabianca per quello che poteva essere e non è stato. Con le distanze a scandire ogni sofferenza. 

Basti pensare che il punto in cui è stata ritrovata la vettura si trova, almeno in linea d'aria, a poco più di duecento metri dall'abitazione della nonna del ragazzo.

Il giovane aveva fatto perdere le sue tracce dopo una delusione amorosa, del caso si era occupato anche la trasmissione Chi l'ha visto, le ricerche erano state fatte a tappeto in tutta la zona ma senza dare alcun esito, sul suo conto corrente non era stata fatta nessuna transazione.

Il cellulare del giovane aveva continuato a squillare prima di spegnersi definitivamente e aveva agganciato per l'ultima volta una cella non distante dal luogo dove è stato ritrovato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui