RUBA IN BAR MA LASCIA IMPRONTE,
ARRESTATO 30ENNE PESCARESE

Pubblicazione: 05 ottobre 2017 alle ore 11:52

PESCARA - Un 30enne pescarese pluripregiudicato, Mattia Ferri, è stato arrestato dalla polizia perché ritenuto responsabile di due furti notturni, il primo il 6 maggio scorso ai danni di una pizzaria, dove ruppe la vetrata impossessandosi di 2mila euro contenuti nella cassa e il secondo il 5 giugno in un bar di Montesilvano, dove dopo aver tagliato una tenda in plastica di un gazebo esterno al locale e forzato la vetrata d'ingresso si era impossessato di 600 euro dalla cassa.

L'uomo in entrambi i casi ha lasciato delle impronte digitali, determinanti ai fini del riconoscimento.

Su disposizione del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Pescara, Nicola Colantonio, su richiesta del pm Valentina D'Agostino, Ferri è stato ristretto ai domiciliari con apposizione del braccialetto elettronico.

In entrambi gli episodi l’arrestato ha agito insieme ad un complice che si sta cercando di individuare.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui