• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

RUGBY SERIE A: L'AQUILA VINCE E MANTIENE LA
TESTA DEL GIRONE, BENE ANCHE LA GRAN SASSO

Pubblicazione: 20 febbraio 2017 alle ore 12:00

L'AQUILA - Entrambe vincenti le abruzzesi del campionato di serie A, girone 4 del rugby.

L'Aquila Rugby Club vince nella prima partita interna del girone promozione di Serie A. al “Fattori” i neroverdi si impongono 19-3 (4-0) sull'Ottopagine Benevento, conquistando la prima vittoria della seconda fase di campionato.

Prima fase dell'incontro estremamente equilibrata, con l'affondo dei neroverdi che non concretizzano. Dopo aver preso le misure il Benevento prende coraggio e si porta in avanti, con una mischia vinta nella ventidue neroverde e attacchi tuttavia respinti con decisione dai padroni di casa. Il tabellino viene sbloccato solo alla mezz'ora: azione multifase dell'Aquila, palla sulla destra con superiorità numerica dei tre quarti neroverdi e meta di Francesco Palmisano. Prima del ritorno negli spogliatoi primi punti anche per Benevento, che si procura un fallo in mischia e segna tre punti al piede con l'apertura Shaun Treweek.

Il secondo tempo riparte sul 5-3, con il Benevento in attacco, che impone il suo pack di mischia ma Treweek dal dischetto, dopo dieci minuti, fallisce il sorpasso. Ripresa dai ritmi bassi, con il XV aquilano che non riesce a concretizzare la maggiore velocità palla alla mano. La svolta dell'incontro arriva al 64', con Marcello Angelini che vede un buco nella difesa beneventana dopo la touche e si invola in modo inesorabile, schiacciando in meta. Nel finale si registra un calo fisico del Benevento e, nonostante l'inferiorità numerica della mischia neroverde (giallo a Barducci), L'Aquila va in meta con il lavoro del pack e la finalizzazione di Luciano Montivero. Finisce 19-3 con quattro punti per la classifica dei neroverdi.

“La prestazione non è stata delle migliori – sostiene a fine gara il direttore tecnico Vincenzo Troiani – dobbiamo ritrovare la velocità che ci ha caratterizzato nella prima parte del campionato. Mentre la partita di domenica scorsa era stata giocata ad ottimi livelli, oggi abbiamo avuto la presunzione di poter vincere la partita senza giocarla. Poca concentrazione e poca attenzione ai dettagli, che fanno la differenza nel gioco”.

“Siamo stati fortunati a vincere a partita e ci siamo rimessi su binari giusti quando si era in equilibrio ma, se vogliamo andare avanti, questa partita dobbiamo prenderla come riferimento negativo”, conclude il coach.

Primo bonus offensivo per la Gran Sasso in questa stagione, alla fine di ottanta minuti giocati con continuità, aggressività e disciplina, tranne per gli ultimi confusi sprazzi di gioco.

Partono forte i grigiorossi, già a segno con Lofrese al 3’ minuto a coronamento di un grande lavoro degli avanti, continuando a spingere anche al riavvio del gioco e mancando di poco la meta in tre chiare occasioni. Dopo venticinque minuti di grande pressione non finalizzati è però Pesaro a segnare con una bella meta di Spinelli che finalizza un contrattacco multifase dei marchigiani. Tornano subito sotto però i ragazzi della Gran Sasso, attenti oggi a controllare la profondità con Mistichelli, Caione, Vieira e Marchetti e mancando ancora di poco la segnatura. Al 36’ ancora sugli sviluppi di una touche è Guerriero a marcare per il 12 a 7 finale del primo tempo.

E’ il preludio ad un inizio di secondo tempo aggressivo dei grigiorossi che vanno a segno già dopo due minuti con la mischia che ruba l’introduzione avversaria e regale palla a Lofrese che riparte dalla base, rompe un placcaggio e schiaccia un mezzo ai pali. Dopo sette minuti è Mistichelli a dare il via ad un contrattacco dei grigiorossi, che bucano in profondità e attaccano poi a largo con una bella azione alla mano che porta Caione in meta, trasforma Marchetti da posizione angolatissima.

Al 57’ è ancora Lofrese a coronare una bella prestazione personale segnando ancora da una ripartenza da mischia chiusa. La Gran Sasso dà spazio a tutti i giocatori disponibili e il Pesaro ne approfitta per rifarsi sotto, mettendo alla prova la difesa grigiorossa che recupera palla dopo dieci minuti di attacco dei giallorossi. Confuso il finale, con il Pesaro che riesce a segnare la seconda meta con la maul prima del fischio finale del sig. Boraso. Coinciso ma significativo il commento del coach Iannucci alla fine dell’incontro: “Dobbiamo essere più cinici facendo cose semplici, ma oggi c’è da festeggiare la prima partita vinta con il bonus in questa stagione”.

L'AQUILA RUGBY CLUB - OTTOPAGINE BENEVENTO 19-3

Marcatori: p.t. 31' m. Palmisano (5-0); 35' cp Treweek (5-3); s.t. 64' m. Angelini tr. Di Marco (12-3); 75' m. Montivero tr. Di Marco (19-3).

L'Aquila rugby club: Palmisano; Caiazzo (18' Cozzi), Antonelli (60' Laperuta), Angelini, Cialente; Di Marco, Speranza (51' Carnicelli); Basha, Gentile (25' Cerasoli), Canulli (66' Grassi, 70' Rossi); Vaschi (51' Fusco), Cialone (cap); Montivero, Rettagliata, Schiavon (44' Barducci).

Ottopagine Benevento: Botticella M.; Petrone, Caputo, Ciarla, Casillo; Treweek, Caporaso; Passariello, Moylan, Giangregorio; Ricco (54' Izzo), Valente; Notariello, Botticella L. (64' Santosuosso), Bosco.


GRAN SASSO RUGBY – PESARO RUGBY 33-14

Marcatori:p.t.. 3’ mt. Lofrese nt. (5-0), 28’ mt. Spinelli tr. Spinelli (5-7), 36’ mt. Guerriero tr. Marchetti (12-7) Marcatori:s.t.. 42’ mt. Lofrese tr. Marchetti (19-7), 49’ mt Caione tr. Marchetti (26-7), 57’ mt Lofrese tr. Marchetti (3-7), 82’ mt maul Pesaro tr. Spinelli (34-14)

Gran Sasso Rugby: Vieira, Mistichelli, Caione, Giampietri (Cap.), Marchetti, Lorenzetti (41’ Feneziani), Fidanza (57’ Angelone), Di Cicco, Lofrese, Suarez (38’ De Rubeis 57’ Di Cesare), Fiore, Vaggi (57’ Valdrappa), Guerriero (62’ Guerriero), Ciancarella (41’ Iezzi), Rossi (62’ Mandolini). All. Iannucci

Pesaro Rugby: Martinelli, Nardini, Piccioli (Sabanovic), Spinelli, Panzieri, Micheli (Idiotta), Martinelli, Mills, Villarosa, Jaouhari (Cardellini), Battisti (Campagnolo), Del Bianco, Jashitashvili, Fagnani (Pozzi), Solari (Galdelli).

LA CLASSIFICA DEL GIRONE 3

L'Aquila Rugby Club: 34    
Primavera Rugby: 30    
Us Rugby Benevento: 28    
Unione Rugby Capitolina:  27    
Gran Sasso Rugby: 21
Pesaro Rugby: 9

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
    Abruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsorAbruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui