RUGBY: SERIE B, PAGANICA VINCE IN CASA E SI STRINGE
ATTORNO AI FAMILIARI DI VALENTINA FIORDIGIGLI

Pubblicazione: 06 novembre 2017 alle ore 11:28

Foto di Marcello Spimpolo
di

L'AQUILA - Il Paganica rugby torna alla vittoria contro il Cus Catania, prevalendo in casa per 32 a 14.

Agli impianti sportivi "Enrico Iovenitti" di Paganica (L'Aquila), prima del fischio di inizio, si è osservato un minuto di silenzio per Valentina Fiordigigli, prematuramente scomparsa sabato in un tragico incidente stradale sulla statale 17, lasciando sconvolta l'intera comunità paganichese.

La Polisportiva Paganica Rugby si è voluta così unire al dolore della famiglia, porgendole le più sentite condoglianze.

LA CRONACA

La squadra siciliana nei primi minuti mette ai ferri corti il Paganica e va in vantaggio con una buona azione della linea veloce. Sotto 7 a 0 il Paganica si riversa nella metà campo etnea e, dopo un buon possesso palla seguito da più fasi di gioco, viola la metà catanese con Giacomo Lepidi.

Sul 7 pari la partita sembra spianare la strada ai giocatori rossoneri che si portano sul 10 a 7 con un calcio piazzato di Fabio Rotellini.

Il Paganica gioca a tratti ma quando riesce a dare continuità alla sua azione fa la differenza: con un preciso calcio passaggio di Fabio Rotellini all'ala, và di nuovo in meta. Si conclude così il primo tempo.

Nella ripresa il Paganica sembra più convinto. Entra in campo determinato a centrare l'obiettivo del bonus.

Sugli sviluppi di una touche i rossoneri vanno in  meta con Ginofernando Giordani.

Sul punteggio di 21 a 7 la partita sembra chiusa: il Paganica abbassa i ritmi e consente agli avversari di minacciare più volte la propria linea di meta; proprio in una di queste occasioni il Catania riesce ad andare in meta.

La squadra di coach Rotellini reagisce e va in meta di nuovo con Antonello Anitori. Nonostante ciò gioca a tratti non riuscendo a dare continuità al proprio gioco. Ha comunque il netto controllo della partita, infatti, sfruttando un calcio di punizione assegnato dall'arbitro per un fuorigioco, con Fabio Rotellini fissa il punteggio sul 32 a 14. Con questo risultato si chiude la partita. 

"Buono il risultato con i 5 punti utili per risalire la classifica - commenta coach Rotellini - ma non sono completamente soddisfatto del gioco dei miei ragazzi. Non abbiamo dato continuità alla manovra, abbiamo perso troppi palloni dentro la difesa e ci siamo adeguati spesso al gioco degli avversari. Su queste riflessioni lavoreremo nel mese di pausa che ci aspetta per migliorare sia gli aspetti tecnici che quelli mentali". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui