SALDI PESCARA: PRIMO FINE SETTIMANA DI ALTI E BASSI, ''INIZIATI TROPPO PRESTO''

Pubblicazione: 09 gennaio 2018 alle ore 13:22

PESCARA - La Confcommercio Pescara ha effettuato un sondaggio fra alcuni operatori commerciali della città per conoscere come sono andate le vendite nel primo week end di inizio saldi invernali.
 
La situazione è ovviamente diversa da un negozio all’altro e si registra un discreto avvio dei saldi nei negozi che trattano abbigliamento e calzature mentre si registra una partenza deludente negli altri settori.
 
Tutti i commercianti confidano nelle prossime settimane dei saldi e quindi aspettiamo  prima di dare un giudizio definitivo al riguardo.
 
Gli operatori, in linea con quanto sempre sostenuto da Confcommercio e Federmoda, lamentano che la data di inizio dei saldi è troppo anticipata perché troppo vicina alle festività  e che andrebbe posticipata almeno a fine gennaio. 
 
Abbiamo già espresso sulla stampa di ieri e anche alla televisione di oggi la nostra contrarietà alla chiusura al traffico delle auto per le cosiddette domeniche ecologiche che non risolvono i problemi dello smog, laddove esista, mentre sono sicuramente dannosi per il commercio in particolare per quelle attività come gastronomie pasticcerie e pasta all’uovo che fanno il massimo degli incassi alla domenica. Sembra proprio che i nostri amministratori vogliano mandare tutti ai Centri Commerciali. 
 
Riportiamo di seguito alcune delle interviste effettuate: 
 
Enzo D’Ottaviantonio – ED’O – Via Trento – Presidente Provinciale Federmoda Pescara
 
“Il primo week end dei saldi è andato bene, meglio dell’anno scorso quando le vendite erano state frenate dalle nevicate di inizio gennaio. Bene l’evento del venerdì organizzato dal Comune di Pescara e al riguardo ci auguriamo che questa sinergia continui e che si possa da subito concordare un calendario continuo di eventi che identifichino Pescara come una città attrattiva in cui recarsi per divertirsi e fare shopping.” 
 
Sergio Mazzaferro - Casa del Corredo – Piazza Garibaldi
 
“Nessun boom in questo primo week end d’inizio saldi. Vendite normali, le persone sono interessate ma nessuna corsa agli acquisti. Ovviamente nel mio caso specifico, bisogna aspettare, perché all’inizio dei saldi sono soprattutto abbigliamento e calzature che hanno una maggiore richiesta. Speriamo nel prosieguo delle vendite, anche se sappiamo bene che i problemi del commercio non si risolvono con le vendite a prezzi scontati.”
 
Tina Di Lorenzo – L’equipe – Corso Vittorio Emanuele
 
“Dopo un Natale dove abbiamo lavorato poco si era ipotizzato che stavano tutti aspettando l’inizio dei saldi per fare gli acquisti. Invece nel primo week end abbiamo ovviamente lavorato di più rispetto ai giorni normali, però ci aspettavamo di fare qualcosa di più. I saldi per noi ancora partono e speriamo nelle prossime settimane. Ovviamente continuo a ribadire che la data dei saldi invernali è troppo anticipata, troppo a ridosso delle feste natalizie.”
 
Valentina Gerardi - Vuerre – Piazza della Rinascita
 
“I saldi sono partiti abbastanza bene, si è lavorato come ci si attendeva. Speriamo di continuare così e che il trend iniziale si confermi  nel prosieguo delle vendite a saldo.”
 
Campi Sergio – Clinika – Corso Umberto
 
“Il primo week end dei saldi è andato bene. C’era molta gente, molto movimento in città e molto interesse. Credo di aver registrato qualche percentuale in più nelle vendite in questo primo week end, rispetto all’inizio dei saldi dell’anno scorso. Speriamo nel proseguo dei saldi che risultano un momento importante per le nostre attività.”
 
Gauro Zulli – Zulli Sport – Via Firenze
 
“Un buon inizio con queste vendite a saldo, un crescendo nei primi due giorni.  Ovviamente iniziare di venerdì  è un ottima scelta perché si riesce a lavorare bene sia il venerdì che il sabato. Nella giornata di domenica e lunedì c’è stata una leggera diminuzione. E’ presto per fare un bilancio consuntivo di queste vendite, comunque siamo fiduciosi.”
 
Daniela Capecchi – Capecchi città di Firenze – Via Firenze
 
“Non ho mai assisto a delle vendite prima di Natale così negative e ovviamente speravo nell’inizio dei saldi. Invece questo primo week end dei saldi è iniziato molto in sordina. Nessuna corsa agli acquisti. Il ponte dell’epifania è stato lungo, si c’era gente in città ma molte persone hanno approfittato per partire  e quindi speriamo nei prossimi giorni per avere ancora tante persone in città per gli acquisti. Ovviamente il mio settore è molto particolare, i primi giorni dei saldi ci sono altri prodotti che tirano di più, come calzature, abbigliamento e accessori, speriamo nella prossima settimana e nel proseguo dei saldi. Noi commercianti siamo sempre fiduciosi e nel nostro Dna.”
 
Zamparelli Ugo – Pelletteria Uza – Viale Marconi - C.so Vittorio Emanuele
 
“Nessuna corsa agli acquisti. Io di concetto non punto sui saldi, sappiamo che non sono i saldi a poter risollevare le sorti del commercio, ma solo il lavoro serio e costante può risolvere i problemi del comparto. Nonostante tutto si è lavorato, la gente è stata più propensa a spendere.”
 
Savella Riccardo – Desigual - Via Regina Margherita, Max & Co – Via N. Fabrizi,  Rag – Via Roma
 
“Partenza fiacca per questi inizio di vendite a saldo. Registro lo stesso andamento dell’anno scorso. Venerdì come primo giorno poco flusso di persone, e gli altri giorni c’era la concomitanza con altri eventi importanti come la Befana che sicuramente distoglie dagli acquisti. Credo che questa partenza così anticipata e questa data dei saldi troppo a ridosso delle feste di Natale non sia un bene per il commercio.” 
 
Ottavio Battista – Negozio Glam – Via Roma
 
“Partenza lenta per questo inizio saldi. Venerdì benino ma niente di eclatante, mentre sabato e domenica si è lavorato poco, speriamo nel prosieguo delle vendite.”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui