• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SALVATA TARTARUGA FINITA NELLE RETI DI UN MOTOPESCHERECCIO A PESCARA

Pubblicazione: 04 dicembre 2018 alle ore 17:42

PESCARA - Una tartaruga Caretta caretta accidentalmente pescata da un motopeschereccio è stata tratta in salvo dall'equipaggio ed affidata alle cure dei volontari del Centro studi cetacei onlus.

L'episodio è avvenuto a Pescara. 

La tartaruga è stata chiamata Zita, dal nome "Nuova Zita" del motopeschereccio di Mariolino Camplone che ha nuovamente contribuito a salvare un animale in difficoltà. 

L'esemplare, dal peso di circa 25 chilogrammi, è stato trasferito al Centro di Recupero Tartarughe Marine 'L. Cagnolaro' di Pescara per essere sottoposto alle cure del personale medico veterinario. 

Solo pochi giorni fa un'altra tartaruga, poi ribattezzata col nome 'Happy', era stata pescata accidentalmente e tratta in salvo dai pescatori e dai volontari. 

"Si conferma essenziale la segnalazione delle catture accidentali da parte dei pescatori, e la collaborazione fra gli stessi e le istituzioni preposte, per la salvaguardia di questi preziosi animali e del nostro mare", commentano al Centro studi cetacei onlus. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui