SAN SALVO: 64ENNE STRONCATO DA INFARTO A CASA DI UNA PROSTITUTA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

SAN SALVO: 64ENNE STRONCATO DA
INFARTO A CASA DI UNA PROSTITUTA

Pubblicazione: 12 febbraio 2018 alle ore 09:48

SAN SALVO - Un uomo di 64 anni, di orgini molisane, è stato stroncato da un infarto durante un rapporto sessuale con una prostituta a San Salvo (Chieti).

La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio, in un condominio del complesso Zodiaco 2, come racconta Il Centro.

La ragazza ha subito allertato il 118, ma quando i medici sono arrivati nel suo appartamento l'uomo era in fin di vita e i tentativi di rianimarlo si sono rivelati inutili.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
ALTRI CANALI
Sanita'
Dal Mondo
Dall'Italia
Il Fatto
L'Aquila che riparte
Necrologie
Notizie liete
Qua la zampa
Terremoto e ricostruzione
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui