SAN SALVO: AGGREDITO TURISTA
CHE STAVA DIFENDENDO LA FIGLIA

Pubblicazione: 04 agosto 2017 alle ore 11:12

SAN SALVO - Picchiato e insultato per avere difeso la figlia. È successo domenica scorsa, in serata, sul lungomare Cristoforo Colombo di San Salvo Marina (Chieti).

Un turista sessantenne di origine molisana ha reagito d'istinto vedendo due giovani che palpeggiavano la figlia di 16 anni e li ha rimproverati per il gesto.

Per tutta risposta è stato preso a pugni, i due prepotenti però fortunatamente sono stati fermati.

I carabinieri della stazione di San Salvo, diretti dal maresciallo Carnevale, hanno prontamente identificato e bloccato subito uno degli aggressori, rintracciando, poco dopo, anche il complice.

Entrambi sono di origine rumena e residenti a San Salvo. Il sindaco Tiziana Magnacca ha definito il loro gesto "un comportamento riprovevole che danneggia l'intera comunità. Ringrazio i carabinieri che hanno risposto con immediatezza".

I due aggressori potrebbero essere accusati di abuso sessuale, oltre che di lesioni aggravate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui