SANITA': A PESCARA ARRIVA UNA NUOVA CURA PER I TUMORI DEL SANGUE

Pubblicazione: 01 novembre 2017 alle ore 08:55

PESCARA - In Abruzzo si aprono nuove prospettive di cura per i pazienti con leucemia linfatica cronica, il tumore del sangue più frequente, attraverso il venetoclax e il Centro diagnosi e terapia dei linfomi di Pescara si conferma in prima linea nel fronteggiare la sfida a questo tipo di tumori che, con leucemie e linfomi, sono in ascesa vertiginosa nella terza età.

"L'Ematologia di Pescara dispone di ematologi specializzati nella diagnosi e nelle terapie avanzate delle malattie del sangue e della leucemia linfatica cronica, per cui è centro di riferimento regionale, e ogni anno curiamo oltre 400 pazienti - dichiara il responsabile del Centro, Francesco Angrilli - Il Centro è collegato, attraverso la rete del Gruppo abruzzese linfomi (Gal), con i principali ospedali della regione con l'obiettivo di garantire ai pazienti i migliori percorsi diagnostico-terapeutici insieme alle terapie più innovative".

"Oggi - conclude il responsabile - disponiamo di un nuovo farmaco 'intelligente' per la cura della leucemia, il venetoclax, recentemente approvato dall'agenzia italiana del farmaco (Aifa)".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui