• Abruzzoweb sponsor

SAVIANO A L'AQUILA: BIONDI, ''A BARBAGALLO GIA' 20 MILA EURO E DE SIMONE LI HA CHIESTI''

Pubblicazione: 12 settembre 2019 alle ore 14:47

L'AQUILA - "Silvia Barbagallo, che non ho mai conosciuto, e Annalisa De Simone continuano ad ergersi a paladine della cultura e a sbandierare ai quattro venti questa vocazione sostenendo di non aver mai preso un euro. Peccato che le cose non stiano proprio così".

Un duro intervento quello del sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi che questa mattina in conferenza stampa si è tolto qualche sassolino dalla scarpa su quella diventata ormai una questione nazionale, la partecipazione di Roberto Saviano e Zerocalcare al Festival degli incotri. 

Un evento che si dovrebbe svolgere tra circa un mese e che è ancora senza programma.

"In realtà Barbagallo ha già ricevuto 10 mila euro e questa mattina ha inviato un'altra fattura da 11 mila euro. Ad oggi, quindi, ha incassato 21 mila euro e non abbiamo capito cosa abbia fatto". 

"De Simone, invece, che parla di 'idee e arte al servizio della città gratuitamente, da lei offerte con amore, dovrebbe precisare che i soldi li ha chiesti. E ha chiesto ben 20 mila euro. A più riprese. Semplicemente, non le sono stati dati".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui