• Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SCIPPO E FUGA DA CARABINIERI,
ARRESTATO 42ENNE A PESCARA

Pubblicazione: 06 gennaio 2017 alle ore 17:28

PESCARA - Nella mattinata del 4 gennaio scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pescara hanno tratto in arresto, nella flagranza del reato di furto con strappo in concorso Cristian Sasso, 42enne, residente a San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), gravato da diverse segnalazioni di polizia per reati vari.

L’uomo, intorno alle 09.30, a piedi insieme ad un complice, ha avvicinato alle spalle un’anziana signora che stava passeggiando a Pescara in via San Donato, strappandole con mossa fulminea la borsetta e facendo cadere la malcapitata a terra.

I passanti hanno prontamente avvisato il 112. 

Una pattuglia Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Pescara, che si trovava in zona, è intervenuta nel giro di pochi minuti. 

Mentre percorrevano la strada per raggiungere il luogo dello scippo, hanno notato due soggetti che scappavano in direzione opposta: intuito subito che potesse trattarsi dei due delinquenti, sono scesi dall’auto e hanno fatto scattare l’insegumento, riuscendo però a bloccare solo uno dei due. 

La borsa, contenente più di mille euro in contanti e documenti vari, è stata recuperata vicino ad un cassonetto dell’immondizia ma purtroppo i soldi erano già stati asportati dal complice in fuga, visto che a seguito di perquisizione personale addosso al Sasso non è stato rinvenuto nulla. 

La vittima, nel frattempo, è stata soccorsa dai militari che hanno chiamato il 118 per assicurarsi delle sue condizioni di salute; trasportata presso il pronto soccorso dell’ospedale di Pescara, è stata visitata e dimessa con una prognosi di 15 giorni per vari traumi ed escoriazioni.

Lo scippatore ha trascorso la notte in camera di sicurezza e la mattina successiva è stato processato per direttissima a seguito della quale è stata applicata la misura degli arresti domiciliari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui