SCOSSA DI MAGNITUDO 3.0 TRA
CAPITIGNANO E MONTEREALE
MOLTA PAURA MA NIENTE DANNI

Pubblicazione: 02 gennaio 2017 alle ore 16:54

L'AQUILA - Torna a tremare l’alto aquilano, nuova scossa avvertita tra Capitignano e Montereale: la sequenza si è intensificata dallo scorso 29 novembre.

Esattamente alle ore 16:21 di questo pomeriggio, una scossa di moderata intensità ha interessato il territorio a confine tra Lazio e Abruzzo.

L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia riporta che il sisma ha avuto un’intensità pari a 3.0 e si è verificato a 11 chilometri di profondità, interessando i comuni dell’alto aquilano tra cui Montereale, Campotosto, Capitignano e Aringo.
Il sisma è stato avvertito fino a un raggio di circa 20-25 chilometri rispetto all’epicentro ma senza particolari conseguenze per la popolazione. Piccoli eventi hanno accompagnato la scossa. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui