SCUOLE: ALL'ABRUZZO 11 MILIONI DI FONDI INAIL PER NUOVE STRUTTURE

Pubblicazione: 05 ottobre 2017 alle ore 13:37

La Conferenza delle Regioni

L'AQUILA - L’Abruzzo riceverà 10.984.987,18 euro nell'ambito degli  investimenti immobiliari previsti dal piano di impiego dei fondi Inail per la realizzazione di nuove strutture scolastiche.

Lo ha deciso questa mattina la Conferenza delle Regioni, approvando lo schema di decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

La somma, che proviene da un fondo complessivo di 100 milioni, deriva dalle risorse disponibili secondo quanto previsto dall’articolo 1, comma 85, della legge n. 232 dell’11 dicembre 2016 ed è gestita da Inail in accordo con Italia Sicura, la struttura di missione di Palazzo Chigi dedicata all’edilizia scolastica, alle infrastrutture idriche e alla lotta al dissesto idrogeologico.

Le proposte progettuali presentate dalle Regioni dovevano privilegiare la realizzazione di nuovi edifici innovativi dal punto di vista architettonico, impiantistico, tecnologico, dell’efficienza energetica e della sicurezza strutturale e antisismica, caratterizzati dalla presenza di nuovi ambienti di apprendimento e dall’apertura al territorio.

Le nuove strutture dovranno essere collocate in aree nella disponibilità dell’ente locale, già complete di tutti i servizi, urbanisticamente consona all’edificazione, libere da vincoli o contenziosi.

Le Regioni sono altresì tenute al pagamento del canone di affitto degli immobili costruiti, fissato al 3% del valore complessivo dell’investimento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui