SCUOLE DEL FUTURO: 150 PROGETTI DA TUTTA ITALIA PER CONCORSO ANCE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

SCUOLE DEL FUTURO: 150 PROGETTI DA TUTTA ITALIA PER CONCORSO ANCE

Pubblicazione: 14 maggio 2018 alle ore 13:33

L'AQUILA - Ecosostenibili, ricche di laboratori, aule di musica e tanto verde intorno.

Così vedono le loro scuole del futuro gli studenti delle medie di tutta Italia che hanno partecipato al concorso Macroscuola ideato dal Gruppo Giovani di Ance nazionale e che ha visto l’adesione di Ance Giovani Abruzzo grazie all’attivismo del presidente Pierluigi Frezza che ha voluto calare il progetto nella realtà abruzzese.

Scuole da tutto lo stivale hanno partecipato alla gara per progettare la scuola più moderna, bella e funzionale, con un totale di 150 progetti e 3000 studenti protagonisti distribuiti in dieci regioni.

Il progetto - informa una nota - mirava a sensibilizzare le nuove generazioni sulla qualità dell’abitare gli spazi pubblici e privati rispetto a sicurezza, consumi, inquinamento e bellezza. Concetti che i ragazzi hanno recepito molto bene nelle idee presentate.

Per L’Aquila hanno partecipato le scuole di San Demetrio Ne' Vestini e Rocca Di Mezzo, Classi prima e Seconda C e Terza A. 

I ragazzi, per la loro quotidianità scolastica hanno proposto aule illuminate da luce naturale e hanno mostrato molta attenzione e conoscenza verso le energie rinnovabili e o le innovazioni ecologiche, come la raccolta ed il riciclo di acqua piovana. E soprattutto, com’era prevedibile per un territorio come il nostro, è stata messa in primo piano la sicurezza sismica.

Un edificio a forma di palla da rugby è l’idea della scuola di San Demetrio con un campo da gioco sul tetto.

Un orto didattico, invece, è il sogno della scuola di Rocca di Mezzo.

I progetti aquilani hanno ben figurato nella gara, ricevendo apprezzamento e simpatia, anche se la vittoria è andata alla scuola Eleonora Duse di Bari che riceverà un intero arredo scolastico, completo e innovativo donato dall’Ance.

La giuria era composta oltre che dall’Associazione Costruttori anche da Ordini degli Ingegneri e dei Geometri, insieme a Invitalia/Italia Sicura-scuole e Fondazione Agnelli. 

“Crediamo sia importante l’attività di sensibilizzazione che Ance porta avanti - ha commentato il presidente dei Giovani costruttori aquilani Giordano Equizi - per favorire lo sviluppo di una maggiore attenzione dei cittadini, di oggi e di domani, verso l’alta qualità costruttiva per una maggiore civiltà delle città. Abbiamo trovato molta voglia di collaborare nelle scuole, particolarmente attente a questi temi. A tal proposito ringrazio la professoressa Laura Ciancarella, responsabile didattica delle proposte di progetto e la nostra consigliera Eleonora Laurini per il supporto operativo. Ci saranno nei prossimi mesi altre iniziative simili che renderemo note a breve”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

  • Abruzzoweb sponsor
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
  • Belle d'Abruzzo
Radio L'Aquila 1
ALTRI CANALI
Sanita'
Dal Mondo
Dall'Italia
Il Fatto
L'Aquila che riparte
Necrologie
Notizie liete
Qua la zampa
Terremoto e ricostruzione
»   Ariete
»   Toro
»   Gemelli
»   Cancro
»   Leone
»   Vergine
»   Bilancia
»   Scorpione
»   Sagittario
»   Capricorno
»   Acquario
»   Pesci
FEEDS RSS
Feed Rss AbruzzoWeb
PERSONAGGI
AbruzzoGreen
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui