• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SEDI REGIONE ABRUZZO: 2,2 MILIONI L'ANNO PER AFFITTI, SALASSI PER QUELLE DI PESCARA

Pubblicazione: 22 marzo 2019 alle ore 06:00

La sede della Regione Abruzzo a Pescara

L'AQUILA  - La Regione paga  oltre 2,2 milioni di euro l'anno di affitti, per le sue 22 sedi non di proprietà, sparse per l'Abruzzo.

Il salasso maggiore è quello della sede di via Salaria antica est a L'Aquila, che ospita ben tre dipartimenti,  e che costa 674 mila euro l'anno. Particolarmente costose poi le sedi di Pescara, dove si spendono 312.846  euro  per gli uffici dei dipartimenti Turismo e cultura  e Presidenza e rapporti con l'Europa, e ancora dei dipartimenti Sviluppo Economico, e Politiche ambientali, di via Passolanciano; 388.120 euro per quelli del Dipartimento per la Salute e il Welfare di via Conte di Ruvo,  291.487 euro per gli uffici dei dipartimenti Politiche dello sviluppo rurale di via Catullo, e 91.453 euro per l'Agenzia promozione culturale di via Tiburtina Valeria. 

E proprio a Pescara la Regione potrebbe avviare un'auspicabile progetto di riduzione dei costi. Una delle possibili strategie, sarebbe quella, ad esempio, di ristrutturare e collegare tra di loro, con l'acquisto di un terreno adiacente, le sedi oggi pericolanti di viale Bovio e via Raffaello. Entrambe di proprietà, la prima in via di definitiva evacuazione, la seconda già svuotata.  

Questo perché  ad aprile 2018 la dirigente del patrimonio Eliana Marcantonio, ha firmato un'ordinanza di sgombero, in quanto i due edifici sono a rischio crollo, a causa dell'usura e per difetti costruttivi di travi, pilastri e solai.

Gli uffici della Giunta regionale per ora saranno collocati nel palazzo di piazza Unione, di proprietà regionale, ora sede del consiglio regionale, e negli uffici periferici citati. A sua volta il Consiglio regionale troverà a breve ospitalità in corso Vittorio Emanuele, nel bell'edificio già sede dell'Abruzzo promozione turismo. Ma resterebbe una soluzione provvisoria, con il rischio di doversi andare a cercare altre sedi in affitto, con ulteriori aggravi di costi.

Un'ipotesi, quella di creare invece una sede unica ristrutturando gli edifici di viale Bovio e via Raffaello, che ha preso corpo alla luce della possibilità di utilizzare 10 dei 200 milioni messi a disposizione dell'Abruzzo dal governo centrale per il Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico.

Ipotesi subito bocciata dal candidato sindaco di Pescara Carlo Costantini, che invece propone la realizzazione di un unico grande edificio ex novo, baricentrico rispetto al nuovo assetto urbanistico della Grande Pescara, che nascerà con la fusione di quelli di Pescara, Montesilvano e Spoltore. 

Il presidente della Regione Marco Marsilio ha sdegnosamente smentito che questo progetto sia oggetto di valutazione e che si sia mai espresso nel merito. "Al momento l’unico passaggio effettuato, relativo agli uffici regionali, è stato quello di liberare velocemente la parte dell’edificio di Viale Bovio dichiarata inagibile. La questione inerente la sede unica di Pescara è all’attenzione della Giunta regionale ma, al momento, non è stata assunta alcuna decisione".

Eppure c'è chi sostiene che la strada fattibile per dotare la Regione Abruzzo di una sede unica a Pescara, interamente pubblica, sia proprio quella della ristrutturazione degli edifici di viale Bovio e via Raffaello, a cui si aggiungerebbero i palazzi di piazzale Unione, e via Vittorio Emanuele, anch'essi proprietà regionale. Questa strategia consentirebbe  di ridurre e di molto gli spazi ora affittati nelle altre sedi periferiche pescaresi. 

Altre ipotesi paventate erano state quelle di trasferire le sedi regionali al polo direzionale De Cecco progettato dall'archistar Massimiliano Fuksas, sede della Fater spa, che però poi si è trasferita altrove, per eccessivi costi di gestione. E la realizzazione della sede unica regionale nel complesso La City, un pallino dell'ex presidente Luciano D'Alfonso, lungo la via Tiburtina, di proprietà di nomi eccellenti dell'imprenditoria pescarese, soci di Iniziative immobiliari Abruzzesi. Un'acquisizione dal valore di 42 milioni di euro, poi rimasta sulla carta. e che ha dato origine ad un'inchiesta giudiziaria. 

LE SEDI DELLA REGIONE ABRUZZO IN LOCAZIONE

L'Aquila - edificio Via Salaria Antica Est  27 : 674.741 euro
(Dipartimento Governo del Territorio e Politiche Ambientali,  Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l'Europa, Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca, Ufficio Agenzia e Biblioteca L'Aquila, Dipartimento Infrastrutture, Trasporti, Mobilità, Reti e Logistica)

L'Aquila - Edificio Via Nicolò Copernico: 143.757 euro
(Biblioteca Provinciale)

Pescocostanzo (L'Aquila)-  Edificio ex APTR Vico delle Carceri, 4:  2.907 euro
(Ufficio I.A.T.)

Roccaraso (L'Aquila) - Edificio ex APTR Via G. D'Annunzio, 2: 3.634 euro
(Ufficio I.A.T.)

Scanno (L'Aquila), Edificio ex APTR P.zza S. Maria della Valle: 12. 11.088 euro
(Ufficio I.A.T.)

Sulmona (L'Aquila) - Edificio Via Salvemini: 14.497 euro 
(Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca)

Tagliacozzo (L'Aquila) -  Edificio ex APTR P.zza Obelisco, 49: 6.120 euro
(Ufficio I.A.T.)

Pescara - Edificio Via Catullo 17-39: 291.487 euro
(Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca - Servizio Beni Mobili, Contratti)

Pescara - edificio Via Passolanciano 75:  312.846 euro
(Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio, Dipartimento della Presidenza e Rapporti con l'Europa, Dipartimento Governo del Territorio e Politiche Ambientali, Dipartimento Sviluppo Economico, Politiche del Lavoro, Istruzione, Ricerca e Università (destinata a lavori di manutenzione dell'immobile in locazione su delega della proprietà)

Pescara - Edificio Via Conte di Ruvo 74:  388.120 euro
(Dipartimento per la Salute e il Welfare)

Pescara - Edificio Via Tiburtina Valeria 91: 99.453 euro
(Agenzia Promozione Culturale)

Montesilvano (Pescara) - edificio ex APTR Viale Europa 73-4: 8.722 euro
(Ufficio I.A.T.)

Penne (Pescara) - Edificio Via Martiri Pennesi 23: 18.757 euro
(Agenzia promozione culturale)

Chieti - edificio Via Spezioli: 122.412 euro
(Biblioteca Provinciale)

Lanciano (Chieti) - edificio Via Rosato 52: 16.905 euro
(Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca)

Ortona (Chieti) - edificio Via Ruella Perilli: 13.899 euro
(Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca)

Vasto (Chieti) - edificio Via Marco Polo: 25.218 euro
(Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca)

Alba Adriatica (Teramo) -  Edificio ex APTR Lungomare Marconi:  5.267 euro
(Ufficio I.A.T.)

Atri (Teramo) - Edificio Piazza Duchi D'Acquaviva: 6.622 euro
(Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca) 

Cologna Spiaggia (Teramo) - Via Nazionale Adriatica 42: 5.411 euro
(Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca)

Giulianova (Teramo) - edificio Via Ippolito Nievo: 29.090 euro
(Agenzia Promozione Culturale)

Nereto (Teramo) - Edificio Viale Roma: 1.200 euro
(Agenzia Promozione Culturale)

Nereto (Teramo) - Edificio Via Roma 95: 4.416 euro
Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca)

Pineto (Teramo): edificio ex APTR Via G. D'Annunzio: 3.026 euro
(Ufficio I.A.T.)

LE SEDI DELLA REGIONE ABRUZZO IN COMODATO GRATUITO

Pescara  - Edificio Piazza Unione (Avvocatura Regionale, Consigliera di Parità, Servizio Sistema Informativo Regionale e Rivoluzione Pubblica Amministrazione)

Ovindoli (L'Aquila) - Edificio ex Aptr Via della Fonte (Ufficio I.A.T.)

Pescasseroli (L'Aquila) - Edificio di proprietà comunale Via Principe di  Napoli (Ufficio I.A.T.):  

Rivisondoli (L'Aquila)  - Edificio Comunale Via Teofilo Patinin. 1 A (Ufficio I.A.T.)

Rocca Di Mezzo (L'Aquila) -  Edificio Passeggiata S. Maria (Agenzia Promozione Culturale)

Penne (Pescara)  - Locali ex sede del Tribunale, in L.go S. Giovanni Battista (Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca)

Torre De Passeri (Pescara) Via Garibaldi (Agenzia Promozione Culturale)

Ortona (Chieti) -  Edificio ex Aptr Piazza Repubblica 9: (Ufficio I.A.T.)

Scerni (Chieti): edificio ex Arssa (Dipartimento Politiche dello Sviluppo Rurale e della Pesca, Sede Centro Agrometereologico Regionale)

Vasto (Chieti) - Palazzo D'Avalos-P.zza Pudente (Ufficio I.A.T.)

Atri Teramo - edificio Corso E. Adriano-Palazzo Illuminati (Agenzia Promozione Culturale)

Giulianova (Teramo) - Edificio ex Aptr Via N. Sauro, 152 (Ufficio I.A.T.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui