Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SI AMMALANO LE MUCCHE ABBANDONATE NEL TERAMANO
DANNI PER 500 MILIONI E NUOVI GUAI DAL MALTEMPO

Pubblicazione: 05 marzo 2017 alle ore 11:05

TERAMO - Si sono ammalate, le mucche in abbandono negli allevamenti teramani per via del maltempo, e ora scatta l'emergenza della mastite, una patologia che colpisce i bovini.

Come riporta il quotidiano Il Messaggero, la produzione del latte si è notevolmente abbassata nelle stalle per via di una non corretta mungitura e per tutti quei problemi dovuti al maltempo: un danno economico rilevante che si somma agli altri già accertati che, secondo l'assessore regionale Dino Pepe, tra strutture, capi morti e colture, ammontano a 500 milioni di euro in Abruzzo, di cui l'80% in provincia di Teramo.

L'allarme mastite è stato lanciato dalla Asl teramana, evidenziando il fatto che molti bovini che erano abituati a essere munti con le apparecchiature computerizzate hanno contratto questa patologia che comporta infiammazioni molto gravi e repentine.

Oltre al calo della produzione di latte i capi dovranno essere macellati in gran numero, quindi un'ulteriore perdita per gli allevatori.

Se una stalla produceva 13 quintali di latte, per colpa dell'epidemia ora ne fa solo 4.

Il territorio ha dovuto contare, con la duplice azione sisma-maltempo, ben 380 stalle crollate, circa 200 bovini morti, assieme a 1.151 ovicaprini, migliaia di suini e più di 60 mila avicoli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui