SI SPACCIA PER CARABINIERE PER
TRUFFARE TERAMANO, ARRESTATO

Pubblicazione: 06 dicembre 2017 alle ore 13:18

Una volante della polizia

TERAMO - Spacciandosi per maresciallo dei carabinieri ha contattao un uomo di Teramo dal quale è riuscito a farsi consegnare 4mila euro, mettendogli a credere che la figlia era in stato di fermo in caserma per mancanza di copertura assicurativa della propria autovettura e avrebbe subito un processo per direttissima e il ritiro della patente qualora non fosse stata pagata immediatamente la sanzione.

La vittima si è recata subito al bancomat a prelevare il denaro per consegnarlo, poco dopo, all'uomo che lo ha raggiunto presso la sua abitazione.

Per questo un 37enne di Napoli, D.M.P., è stato arrestato stamattina nel capoluogo partenopeo dalla squadra Mobile di Teramo, su ordinanza di custodia per estorsione aggravata emessa dal gip su richiesta del pm del tribunale di Teramo.

L'episodio risale alla metà di maggio. Dopo la denuncia, i poliziotti della squadra Mobile hanno avviato serrate indagini che hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del truffatore, poi anche riconosciuto dalla vittima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui