SICUREZZA E DEGRADO A PESCARA, IL CENTRODESTRA
VUOLE TELECAMERE E SPOSTARE IL MERCATINO ETNICO

Pubblicazione: 30 luglio 2017 alle ore 23:09

PESCARA - I consiglieri comunali di Pescara di centrodestra (Fi, Pescara in Testa e Pescara Futura) e il capogruppo Fi in consiglio regionale Lorenzo Sospiri, tornano a lanciare l'allarme sul problema sicurezza e sul degrado in città, chiedendo alla Giunta del sindaco Marco Alessandrini atti forti per dare risposte certe ai cittadini, anche con la presentazione, di un emendamento, nell'ambito dell'assestamento di Bilancio, con la richiesta di spostare i 200 mila euro per il mercatino etnico all'acquisto di telecamere da installare in città. 

"Vogliamo fare chiarezza - ha detto il capogruppo in consiglio - sulla sicurezza e il degrado che ci pare evidente questa amministrazione non riesce a contrastare. Dobbiamo fare un distinguo e ricordare e ribadire che la sicurezza dei cittadini riguarda carabinieri, polizia e guardia di finanza. Il problema del degrado è invece di competenza della polizia municipale. C'è stata una delibera di Giunta per chiedere un servizio h 24, che cozza con la mancanza di uomini in organico".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui