• Abruzzoweb sponsor

SICUREZZA E RICOSTRUZIONE: ESE-CPT L'AQUILA PORTA IN FRIULI BUONE PRATICHE PALAZZO EMICICLO ED EX GIL

Pubblicazione: 28 novembre 2019 alle ore 17:21

L’AQUILA - Continuano a fare scuola i restauri e messa in sicurezza sismica, del Palazzo dell'Emiciclo, sede del consiglio regionale d'Abruzzo, e del confinante palazzo ex Gil, sede del rettorato del Gran Sasso Science Institute a L'Aquila.

Con cantieri esemplari dal punto di vista della prevenzione degli infortuni, e della qualità dell'ambiente di lavoro. 

Mercoledì 4 dicembre, i due interventi che hanno caratterizzato la ricostruzione 2009, saranno infatti al centro del seminario di formazione in programma, a partire dalle 17.30, ad Udine, nell'auditorium del Centro edile per la per la formazione la sicurezza (Cefs).

Il momento formativo per addetti ai lavori, è stato organizzato dal Cefs, in partnership con l'Ente scuola edile (Ese)-Comitato paritetico territoriale (Cpt), della provincia dell'Aquila, che è l'ente paritetico costituito dall'Associazione nazionale costruttori edili (Ance), e dalle organizzazioni sindacali Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil.

Ad illustrare nel dettaglio la natura e le caratteristiche tecniche dei due interventi, saranno i due progettisti, gli ingegneri Riccardo Vetturini e Giacomo Di Marco. Saranno presenti il vice presidente dell’Ente paritetico, Luigi Di Donato, affiancato dal direttore dell'Ese-Cpt e Ance L’Aquila, Lucio Cococcetta

All’importante evento parteciperà con i suoi collaboratori anche Walter Franco Rosa, titolare dell'impresa Rosa Edilizia, che ha eseguito i lavori di recupero.

"Le complesse fasi dei lavori di recupero dell’imponente intervento edilizio sono stati seguiti in termini di sicurezza sul lavoro con numerosissimi sopralluoghi in cantiere da parte dei tecnici del Cpt - spiega Cococcetta - mentre tutte le maestranze sono state adeguatamente formate dall’Ente scuola edile, ed addestrate con procedure di emergenza in caso di sisma, evento che si è verificato nel corso dei lavori, proprio con gli eventi tellurici dell'agosto e ottobre 2016".

Il costo complessivo dei lavori del cantiere, ex Gil più Emiciclo, è stato pari ad 8,4 milioni di euro. 
 
Il palazzo ex Gil è stato inaugurato a novembre 2017, il palazzo dell'Emiciclo a giugno 2018, dopo appena due anni di lavori a ritmi serrati. 
 
Ai due edifici strategici, e dal grande valore storico ed architettonico, è stata garantita la massima sicurezza sismica, grazie all'isolamento della base dal terreno con un sistema costituito complessivamente da 107 dispositivi di tipo elastomerico, a cui si affiancano 90 appoggi scorrevoli multidirezionali, cioè slitte. 
 
Nel palazzo ex Gil l'opera di restauro ha consentito di recuperare l'originale pavimento marmoreo all'interno delle sale principali della struttura e anche gli infissi delle porte interne, decorati con capitelli lignei, riportati alla bellezza autentica. 
 
A caratterizzare l'intervento su palazzo dell'Emiciclo la rifunzionalizzazione degli spazi, nel segno delle più avanzate innovazioni tecnologiche, la realizzazione di un auditorium ipogeo, di un giardino interno, il ripensamento della navata centrale, di quello che è stato un ex convento, con la vetrata artistica del maestro Franco Summa, il ricongiungimento urbano dell'edificio, sede istituzionale, con il parco urbano della Villa comunale, e con la città.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione dell'inaugurazione, lo ha definito "un simbolo potente della ricostruzione".

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui