Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SINDACATI: MICHELE LOMBARDO NUOVO SEGRETARIO DELLA UIL ABRUZZO

Pubblicazione: 16 febbraio 2017 alle ore 18:48

SULMONA  - È Michele Lombardo, di Sulmona, proveniente dalla categoria dei metalmeccanici, il nuovo segretario generale della Uil Abruzzo che prende il posto di Roberto Campo,  che ha giudato il sindacato per 12 anni.

Il passaggio di consegne nell a conferenza organizartiva che si è tenuta oggi a Sulmona "Facciamo il sindacato piu' forte", alla quale hanno partecipato circa trecento delegati e numerose personalita', a partire dal segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo

La nomina di Lombardo e' stata votata all'unanimita'.  Per Campo, ora, un prestigioso impegno nazionale: Barbagallo, infatti, gli ha comunicato questa mattina la nomina a presidente dell'Istituto Studi Sindacali della Uil.

"L'organizzazione in questi anni e' stata razionalizzata - ha detto il neosegretario Lombardo - a partire dalla creazione delle due Camere Sindacali Territoriali (Adriatica Gran Sasso con L'Aquila e Teramo, e Adriatica Maiella con Pescara e Chieti), i conti sono in ordine, i servizi fiscali regionalizzati, come tra non molto il patronato. Ma non solo: sono cresciute le categorie e la confederazione, in un'ottica di sindacato a rete. Ora il salto di qualita' che ci attende e' abbandonare una logica individualistica per imparare a lavorare in gruppo. Serve un circolo virtuoso tra categorie, confederazione e servizi, all'insegna della trasparenza, affinche' nessuno possa mettere in discussione il lavoro e l'integrita' morale del nostro sindacato. Costruiamo una Uil sempre piu' rispondente alle esigenze di tutti, cogliendo tutte le opportunita': la nostra forza passa attraverso il cambiamento perche' o cambiamo noi o ci cambiano gli altri a loro immagine e somiglianza". 

Nel suo intervento appena dopo l'elezione a segretario, Lombardo ha poi detto che "qui si fa un cambio nella correttezza del lavoro e delle scelte, senza sgambetti e ipocrisie, si e' lavorato in maniera trasparente. Campo e' stato un grande segretario per l'intero movimento sindacale abruzzese. Anche se vengo dalle aree interne, saro' il segretario di tutto l'Abruzzo".

Nel corso del suo intervento di apertura, Roberto Campo ha ricordato le difficolta' di questi anni.

"La logica e' stata sempre la stessa: se sbagli, ti rovini, se azzecchi tutto te la cavi. Due anni fa noi eravamo alle prese con un governo che metteva all'angolo il sindacato, rottamando la contrattazione sindacale con la sponda di Confindustria. Ebbene, abbiamo reagito con il grande sciopero generale del dicembre 2014, dimostrando forza e capacita' di proposta, perseguendo l'unita' sindacale ma non a ogni costo. Nel periodo 2014-2016, cosi', abbiamo assistito ad una rimonta spettacolare, dimostrando che la lotta piu' la proposta possono essere utili. Noi, a differenza di altri, lo sciopero l'abbiamo fatto fruttare. E l'evento di Lampedusa si inserisce in questo discorso: noi siamo un sindacato che non si limita a fare il tifo, ma si implica in prima persona. Pertanto, le parole d'ordine ora sono: concludere il ciclo dei contratti, i temi della crescita e dell'occupazione, con un rinnovato ruolo per il Sud. A livello regionale - ha proseguito - stiamo lavorando con Cgil e Cisl per un pacchetto unitario su aree di crisi, politiche del lavoro, fisco, sanita', bilancio sociosanitario. A meta' legislatura e' giunto il momento di iniziare a stringere. Noi puntiamo su un metodo vertenziale perche' non vogliamo un dialogo inconcludente. Personalmente, il nuovo incarico nazionale mi onora ed e' molto gradito. Sul piano dell'immagine e organizzativo, credo che in questi anni sia stato fatto un buon lavoro. Il cambio che propongo, con Michele Lombardo, e' di qualita': tutti concordano sul fatto che sia la persona piu' adatta, umanamente e sindacalmente, per la sua esperienza, la sua capacita' di ascolto e di decisione. Come Barbagallo, anche Lombardo e' partito dalle periferie. Possiamo dunque dire con un certo orgoglio che pochi luoghi come la Uil premiano il merito".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

Messaggio elettorale a pagamento
 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui