SISMA COLLELONGO: ATTIVATO IL COC, SINDACO, ''CITTADINI DORMIRANNO IN STRUTTURE SICURE, VERIFICHE IN CORSO''

Pubblicazione: 01 gennaio 2019 alle ore 23:45

COLLELONGO - I cittadini di Collelongo (L'Aquila) si sono riversati in strada, a seguito della scossa di terremoto di magnitudo 4.2 delle 19,37, e per la notte il Comune ha aperto il bocciodromo e un edificio scolastico, dove sono stati allestitti dei dormitori di emergenza con brandine e coperte, fornite dalla Croce Rossa.

Le temperature sotto zero, infatti, rendono difficile restare un'intera notte fuori casa e il primo cittadino, Rossana Salucci, ha invitato tutti coloro che non sono rientrati nella propria abitazione a non dormire in macchina, ma a recarsi in questi posti sicuri e riscaldati.

Salucci ha spiegato inoltre che è in atto una ricognizione visiva per la verifica dei danni da parte dei Vigili urbani e che è stato chiesto l’intervento dei Vigili del fuoco, che effettuereanno delle prime verifiche durante la notte agli edifici pubblici e alla chiesa, per poi proseguire domani con la luce del sole.

È stato attivato anche il Coc, il Centro operativo comunale, per la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza alla popolazione.

"Non è stato certamente un buono inizio di anno - ha dichiarato il sindaco - speriamo che sia finita qua".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui