SISMA L'AQUILA: DEL VECCHIO, ''IN ARRIVO DAL
CIPE 238 MILIONI PER SCUOLE, CHIESE E ATENEO''

Pubblicazione: 16 dicembre 2017 alle ore 19:35

Enzo Del Vecchio

L’AQUILA - “Nel corso della riunione preparatoria del Cipe del 14 dicembre sono state esaminate 4 proposte di deliberazione, riguardanti il sisma del 2009 in Abruzzo, che hanno ricevuto parere favorevole. Il tavolo ha assegnato complessivamente alla Regione Abruzzo oltre 238 milioni di euro per la realizzazione di interventi legati ai danni provocati dal terremoto di otto anni fa”.

Lo annuncia in una nota Enzo Del Vecchio, segretario particolare del presidente della Regione, Luciano D’Alfonso.

Da notare come, almeno a livello di comunicazione ufficiale, la notizia degli stanziamenti non abbia coinvolto né il Comune capoluogo né l'ufficio speciale per la ricostruzione (Usra).

“Il primo programma riguarda la ricostruzione degli edifici scolastici dell’Aquila e degli altri centri colpiti dal sisma - spiega - Per la sua attuazione sono stati concessi finanziamenti per 30 milioni 405 mila euro. Fondi che, nel 2018, saranno destinati alla realizzazione di 56 interventi: 38 di esecuzione lavori, o progettazione ed esecuzione, e 18 di progettazione”.

Un piano, per Del Vecchio, “nell’ottica di quanto già previsto nel programma pluriennale, che mira a ripristinare l’offerta di servizi scolastici nella sua completezza, assicurando contestualmente il raggiungimento di un adeguato livello di sicurezza, con un valore di prestazione antisismica degli edifici pari al 100 per cento”.

Altri 4 milioni di euro verranno utilizzati, sulla base di quanto stabilito dall’Ufficio scolastico regionale, all’implementazione del tempo pieno e prolungato e all’ampliamento dell’offerta formativa (2,5 milioni di euro), alla vigilanza e sicurezza (1,246 milioni), alla manutenzione dei Musp (264 mila euro), continua la nota di Del Vecchio.

Via libera, spiega, anche al Programma pluriennale 2018-2020 degli interventi di ricostruzione del patrimonio culturale dell’Aquila e del cratere sismico: sono stati finanziati 99 interventi (che riguardano consolidamento, restauro e completamento di monumenti e chiese) per un importo di 103 milioni di euro.

Della somma complessiva, la quota riferita al 2018 è pari a 49 milioni di euro, con cui saranno realizzati 70 progetti, 43 di esecuzione lavori (46 milioni e mezzo di euro) e 27 per progettazioni (2 milioni e mezzo di euro).

Ulteriori 101 milioni di euro fanno riferimento al piano pluriennale di ricostruzione degli edifici universitari.

La quota di competenza per l’annualità 2017 è pari a 24 milioni di euro, che andranno a finanziare 7 interventi, 6 di competenza dell’Università dell’Aquila e l’ultimo dell’Adsu.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui