• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SISMA L'AQUILA: INFRADITO NON CONSEGNATE A SFOLLATI E FINITE NEI MERCATINI, IN 4 NEI GUAI

Pubblicazione: 15 settembre 2018 alle ore 17:05

Immagine di repertorio

L'AQUILA - Per quella partita di infradito, consegnate soltanto in parte agli sfollati del terremoto dell'Aquila del 6 aprile 2009, in quattro dovranno risarcire in solido la Regione, per l'ammontare di 20 mila euro, per danno patrimoniale, oltre agli interessi legali.

Così ha deciso la sezione giurisdizionale per l'Abruzzo della Corte dei Conti (Tommaso Miele presidente; Federico Pepe giudice; Gerardo De Marco giudice relatore), che ha inflitto una condanna a carico di quattro persone della Protezione civile, "la Modavi Pescara protezione civile, incaricata della gestione di beni destinati alle popolazioni colpite dal sisma 2009", come racconta Il Centro.

Franco Giovagnoli, Daniele Marinelli, Dario e Mirko Francano dovranno rifondere alla Regione Abruzzo l'importo.

Inoltre, a carico di Marinelli, è stato disposto anche il pagamento, sempre in favore della Regione, di altri 20 mila euro a titolo di danno all'immagine, oltre agli interessi legali. La vicenda giudiziaria contabile ha preso avvio da una denuncia penale, in seguito al ritrovamento, in alcuni mercatini rionali del Chietino e in diversi negozi, tra cui uno a Roccamontepiano, di merce frutto di donazioni destinate alle popolazioni colpite dal sisma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui