SISMA: PROVINCIA TERAMO, TRE INTERVENTI NEL TERRITORIO VALLE CASTELLANA

Pubblicazione: 06 dicembre 2017 alle ore 13:20

TERAMO - Tre interventi riguardano il territorio di Valle Castellana (Teramo) per i danni dei recenti terremoti. 

Sono iniziati i lavori sul Ponte Cesana (finanziamento complessivo di 295 mila: gara assegnata alla ditta Di Filippo srl); serviranno a ripristinare la viabilità e a migliorare la staticità della struttura. 

Altro ponte sul quale si interviene è quello del Castellano, attualmente in gara (scade il 20 dicembre); importo complessivo del finanziamento 532 mila euro. 

Infine la Provincia sta intervendo su Pascellata per la stabilizzazione del versante; i lavori sono già stati consegnati alla ditta affidataria “Partiti Franco” ma per avviare il cantiere bisognerà aspettare che si sciolga la neve perché non è compatibile con la tipologia di operazioni che devono essere deve svolte.

“In tutti i casi si tratta di progetti finanziati dalla Protezione civile a valere sui piani Anas per la ricostruzione post sisma - spiega Mauro Scarpantonio - le priorità sono state individuate dall’ente e dall’Anas valutando gli assi prioritari di collegamento e gli interventi essenziali per la messa in sicurezza della rete stradale. 

Con questi finanziamenti, quindi, andiamo a ripristinare i danni di tratti e strutture danneggiate dal sisma”.

Gli altri interventi del primo stralcio Anas per i danni da terremoto sono:

provinciale 39 Isola del Gran Sasso Fano consolidamento corpo stradale con 739.750 euro
provinciale 14 Civitella del Tronto, ponte di Villa Passo con 73.975 euro
provinciale 262 Campli, lavori di ripristino  del ponte con 295.900 euro
provinciale 37 Castelli, stabilizzazione di versante località Streppino con 858.110 euro
provinciale 43/a Pietracamela, lavori ponte di Intermesoli con 887.700 euro
provinciale 45/a Crognaleto, lavori sul ponte di Aprati con 1.647.000 euro
provinciale 45/a Crognaleto messa in sicurezza corpo stradale con 589.000 euro
provinciale 45/e Crognaleto messa in sicurezza tratto Cesacastina con 686.000 euro
provinciale 63 Isola del Gran Sasso messa in sicurezza tratto Cerchiara con 665.775 euro
provinciale 8 Civitella del T. ripristino corpo stradale e protezione caduta massi con 739.750 euro (in questo caso è previsto un secondo intervento di pari importo che dovrebbe essere finanziato con il terzo stralcio del Piano Anas)
provinciale 26/a frazione Sodere a nel territorio di Canzano con 1 milione e 65 mila euro di finanziamento
provinciale 34 e 34/a in un lungo tratto che attraversa i comuni di Castiglione Messer Raimondo, Bisenti, Arsita e Montefino: in questo caso il finanziamento ammonta a oltre 3 milioni di euro



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE


ACCADEMIA DELLE SCIENZE D’ABRUZZO, EVENTO A MONTESILVANO
SU AMBIENTE, SALUTE E MONDO PRODUTTIVO

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2017 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui