• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SOLISTI AQUILANI E GIOVANNI SOLLIMA IN CONCERTO AL TEATRO PONCHIELLI DI CREMONA

Pubblicazione: 30 gennaio 2019 alle ore 10:38

L'AQUILA - I Solisti aquilani in concerto insieme a Giovanni Sollima domani, giovedì 31 gennaio, sul palco del Teatro Ponchielli di Cremona alle 20,30.

Sollima è considerato attualmente tra i più grandi virtuosi del violoncello e collabora da tempo con i Solisti Aquilani, un sodalizio che che ha siglato appuntamenti istituzionali prestigiosi, come quello al Quirinale, per la festa della Repubblica e concerti in Italia e all'estero, ospitati dalle maggiori istituzioni musicali, tra cui la Berliner Philharmonie. 

"Suonare - ha sempre detto Sollima - per me non è un fine, ma un mezzo per comunicare con il mondo".

Compositore definito dalla critica "fuori dal comune", grazie all’empatia che instaura con lo strumento e con le sue emozioni, si esprime attraverso una musica "unica nel suo genere".

Con lui, nella doppia veste di direttore e solista,  sul palco ci saranno I Solisti Aquilani, che si esibiranno in brani di Vivaldi, Donizetti, Elgar, Boccherini e lo stesso Sollima: un viaggio tra repertorio barocco e contemporaneo, con una singolare interazione di sonorità, grazie all’uso del sampler nel brano dedicato a Luigi Boccherini scritto dal maestro Giovanni Sollima.

Il dialogo concertante tra il poliedrico violoncello di Giovanni Sollima e il suono de I Solisti Aquilani diventa il filo conduttore che unisce generi, forme e periodi diversi

Collaboratore di grandi personalità della musica, da Claudio Abbado e Giuseppe Sinopoli a Philip Glass, Dj Scanner, Patti Smith, ha cominciato da giovanissimo a muoversi  in sedi ufficiali e in ambiti alternativi, tenendo concerti di alto livello, come solista o in ensemble, alla Carnegie Hall (New York), alla Wigmore Hall (Londra), all'Accademia di Santa Cecilia (Roma), e in eventi come il Summer Festival di Tokyo, l’Expo a Shangai, la Biennale di Venezia.

Al suo attivo ci sono anche collaborazioni con il mondo della danza e del teatro. Per la danza, si ricordano quelle con Karole Armitage e Carolyn Carlson; per il teatro, quelle con Bob Wilson, Alessandro Baricco e Peter Stein; per il cinema con Marco Tullio Giordana, Peter Greenaway, John Turturro e Lasse Gjertsen.

Insegna presso l’Accademia di Santa Cecilia a Roma, dove è anche accademico effettivo, e alla Fondazione Romanini di Brescia.

Suona un violoncello Francesco Ruggeri fatto a Cremona nel 1679.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui