• Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

SOTTOSERVIZI L'AQUILA: MELARAGNI AL VETRIOLO
CONTRO BIONDI, ''GUARDI TRAVI E NON PAGLIUZZE''

Pubblicazione: 04 marzo 2018 alle ore 08:33

Aurelio Melaragni

L'AQUILA - Prosegue lo scontro tra l'ex direttore tecnico della Gran Sasso Acqua Spa, Aurelio Melaragni, e il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi, sul cantiere dei sottoservizi che negli ultimi mesi ha subito un brusco stop mettendo in ginocchio il commercio nel centro storico della città.

Al sindaco, che aveva replicato alle dichiarazioni di Melaragni che imputava l'impasse all'arroganza dell'amministrazione, accusando l'ex direttore di essere nervoso a causa della fine delle prebende, oggi controreplica Melaragni.

"Avrei dato fine alla polemica dei giorni scorsi ma le banali considerazioni del sig. Biondi mi costringono a precisare alcune questioni", dice in una nota.

"Non ho percepito prebende (non so se il sig. Biondi conosce il significato della parola) ma esclusivamente corrispettivi, previsti dalla legge e non più alti di altri dirigenti comunali, regionali o delle società municipalizzate, noti perché pubblicati sul sito della Gsa spa, proporzionati al ruolo ed ai titoli, a cominciare dalla laurea, che ho conseguito in 40 anni di studio e di lavoro", spiega Melaragni.

"Solo per fare un esempio, ma tutto è contenuto nel mio curriculum anch’esso pubblicato sul sito, nel 1980, a 29 anni ero già l’assistente del direttore di cantiere nella realizzazione del gasdotto Igat II, di 632 km da Khangan ad Esfahan in Iran per conto delle soc. Incisa-Iran e Saipem".

"Questo solo per dimostrare che non ho mai avuto bisogno della politica per guadagnarmi uno stipendio", fa notare l'ex direttore Gsa, collocato in pensione dal 1° gennaio nonostante avesse chiesto di restare in servizio.

"I titoli di cui sopra mi hanno permesso di ricoprire, in Gsa spa, ruoli che altri non potevano ricoprire - aggiunge Melaragni - infatti dopo il mio pensionamento sono stati incaricati, un professionista esterno per ricoprire il ruolo di Cse (coordinatore sicurezza in fase di esecuzione, ndr) e Rspp (responsabile servizio prevenzione e protezione, ndr) ai sensi del D.Lgs. 81/2008, con un costo di 40.000,00 euro per 4 mesi ed un professionista esterno quale assistente al Rup al costo di 25.000,00 euro per l’anno 2018. Curiosamente i due professionisti sono contigui al partito del sig. Biondi".

"Inviterei, per concludere, il sig. Biondi a non cercare 'pagliuzze' negli occhi degli altri ma, piuttosto, a guardare le 'travi' nei si suoi e in quelli dei suoi collaboratori", chiosa Melaragni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

SOTTOSERVIZI L'AQUILA, IL COMUNE ORA PENSA DI INTERROMPERE REALIZZAZIONE OPERA

di Marco Signori
L'AQUILA - "Purtroppo i sottoservizi ci stanno dando tantissimi problemi e credo anche perché la programmazione che era stata pensata inizialmente, nel 2010, sia stata modificata in corso d'opera. Vanno fatte delle riflessioni per il resto... (continua) - VIDEO  

SOTTOSERVIZI L'AQUILA: LA GRAN SASSO ACQUA, ''NESSUN RIPENSAMENTO, DISAGI INEVITABILI''

di Marco Signori
L'AQUILA - È imminente la ripresa dei lavori dei sottoservizi, fermi da quasi due mesi tra corso Vittorio Emanuele e via Garibaldi, all'Aquila, a causa del ritrovamento di alcuni reperti archeologici. Lo garantisce il presidente della Gran... (continua)

SOTTOSERVIZI L'AQUILA: EX DIRETTORE GSA, ''STOP PER ARROGANZA NUOVA AMMINISTRAZIONE''

L'AQUILA - "Con il presidente Americo Di Benedetto avevamo dato vita ad una fervida attività di coordinamento che coinvolgeva tutti i soggetti interessati e che, sulla base delle normative, del buon senso, della pazienza e dell’amore... (continua)

SOTTOSERVIZI L'AQUILA: BIONDI, ''MELARAGNI NERVOSO, CHI PAGA DANNI TUNNEL?''

L'AQUILA - “Mi rendo conto che è molto difficile parlare senza dire qualcosa di  troppo e comprendo che il nervosismo di Aurelio Melaragni sia legato alla fine dell'incasso delle legittime, e ricche, prebende di cui godeva... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui